Lo storico Trofeo di Vimercate consuma la 34esima edizione con quasi 800 atleti in gara

Nessun record ma tanta passione e nuoto Master anche al Fanatik di Forlì ed al Trofeo di Poggibonsi dove si rivede Massimiliano Eroli

Otto meeting di nuoto. Poche volte il Circuito Supermaster FIN ha visto così tanti appuntamenti in un solo week end di gare ed è quanto si è verificato nello scorso settimana, per il quale abbiamo già ampiamente messo alla cronaca il Trofeo di Vicenza che ha visto numerosi record – clicca qui per leggere l’articolo – al quale facciamo seguire in questo secondo articolo dell nostro Report Master della Settimana i contenuti di quanto emerso a Vimercate, Forlì e Poggibonsi.

Il Trofeo Città di Vimercate (foto di Fabio Cetti / Corsia4), giunto  alla sua 34esima edizione, è il meeting che ripercorre la storia del Circuito FIN dedicato ai Master e quest’anno ha registrato un importante incremento dei partecipanti pari al 30% ospitando 791 agli atleti in gara in rappresentanza di 73 squadre.

Nessun record nella manifestazione organizzata dalla Vimercate Nuoto presso la piscina Comunale di Vimercate, ma numerose prestazioni di alto livello, prime tra tutte quelle di Carlo Arturo Travaini, M50 della Acqua 1 Village con 1’09”39 e 994,38 punti nei 100 rana e Daniela Deponti, M50 della Nuoto Master Brescia con 1’11”46 e 984,75 punti nei 100 misti che sono state le migliori prestazioni assolute maschile e femminile.

La gara che ha visto maggiori prestazioni da alto punteggio tabellare è stata quella dei 100 misti in cui si sono distinti Filippo Jacazio, M40 della Master Melzo Nuoto con 1’04”32 e 910,60 punti, Fabio Cavalli, M50 della Milano Nuoto Master con 1’06”11 e 933,75 punti, Roberto Ruggieri, M70 della Malaspina Sport Club con 1’21”47 e 933,23 punti e ancora Carlo Arturo Travaini con 1’04”43 e 958,09 punti.

Anche i 50 stile libero sono stati abbastanza serrati ed hanno visto uscire fuori dalla mischia Andrea Maria Alberti, M50 della ASA-Cinisello Balsamo con 26”12 e 942,57 punti, ancora Fabio Cavalli con 26”35 e 934,35 punti e Stefano Vaghi, M55 della Milano Nuoto Master con 27”36 e 918,49 punti.

Tra i migliori riscontri del meeting, vinto dalla Sport Management Lombardia con 78.0649,36 punti, segnaliamo inoltre quelli di Daniela Deponti anche nei 200 stile libero con 2’16”61 e 978,19 punti, Irene Bonora, M30 della Sport Management Lombardia con 35”24 e 919,69 punti nei 50 rana, Andrea Toja, M50 della ASA Cinisello Balsamo con 27”69 e 959,55 punti nei 50 farfalla, Alberto Sica, M70 della Malaspina Sport Club con 1’26”72 e 968,52 punti e Raffaele Notte, M45 della Nuoto Club Milano con 1’10”11 e 927,69 punti nei 100 rana.

Clicca qui per i risultati completi

silvia-parocchiPassiamo al 4° Trofeo Fanatik Team organizzato dalla Fanatik Team presso la piscina Comunale di Forlì, dove sono stati 412 gli atleti in gara, tra i quali si sono messi particolarmente in evidenza Marco Nanni, M50 del CUS Bologna con 4’38”93 e 925,93 punti nei 400 stile libero e Silvia Parocchi, M50 della Molinella Nuoto con 1’12”28 e 973,57 punti nei 100 misti e 31”29 e 972,83 punti nei 50 farfalla, migliori prestazioni assolute del meeting.

La classifica a squadre è stata primeggiata dal CUS Ferrara con 70.392,36 punti e tra gli altri risultati di rilievo segnaliamo anche quelli di Nicoleta Coica, M35 della Nuovo Nuoto – Bologna con 1’15”81 e 946,58 punti nei 100 rana, Niccolò Beni, M30 della Firenze Nuota Extremo con 26”69 e 908,95 punti nei 50 farfalla, Silvia Semproli, M30 della Polisportiva Comunale Riccione con 1’01”54 e 918,10 punti e Gabriele Muzzi, M25 della Imolanuoto con 54”42 e 905,92 punti nei 100 stile libero, Martina Guareschi, M25 della Coopernuoto con 2’12”74 e 936,27 punti nei 200 stile libero, Nicola Xella, M30 della Imolanuoto con 30”59 e 912,39 punti nei 50 rana, Carlotta Ramilli, M35 della Seven Master Nuoto con 32”75 e 913,59 punti nei 50 dorso e Sara Palleri, M30 della Rinascita Team Romagna con 28”17 e 914,80 punti nei 50 stile libero.

Clicca qui per i risultati completi

firenze-nuota-extremoConcludiamo per adesso con il 5° Trofeo Poggibonsi organizzato dalla Virtus Nuoto Poggibonsi presso la piscina Comunale di Poggibonsi che ha accolto 158 atleti ed ha visto la vittoria della Firenze Nuota Extremo su tutte con 36.181,42 punti.

Massimiliano Eroli, M40 della Masters Aics Brescia con 57”38 e 979,09 punti nei 100 farfalla e Lucia Bussotti, M35 della Amici Del Nuoto Firenze con 1’11”10 e 925,74 punti nei 100 misti sono state le due migliori performance della giornata, in cui si sono messi in evidenza anche Niccolò Ceseri, M25 della Amici Del Nuoto Firenze con 24”44 e 910,39 punti nei 50 stile libero e 53”01 e 930,01 punti nei 100 stile libero, così come Marco Alessandro Bravi, M60 della Amici Del Nuoto Firenze con 27”63 e 939,92 punti nei 50 stile libero e 1’01”61 e 950,82 punti nei 100 stile libero.

Clicca qui per i risultati completi

Il Report Master della Settimana si completerà con la cronaca dei risultati del Meeting Olgiata 20.12, 4° Meeting Senza Testa, 7° Trofeo Città di Albenga e 8° Trofeo Blue Team che pubblicheremo nel prossimo articolo.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.
Shares
Verified by MonsterInsights