Silvia Di Pietro show accende il bronzo della 4×50 stile da record italiano!

Di Pietro diventa la prima donna italiana ad abbattere il muro dei 24 secondi nei 50 stile.

Inizio straripante quello della giornata conclusiva dei Mondiali in vasca corta di Windsor che in questo ultimo atto hanno vissuto subito il sussulto della staffetta 4×50 stile libero dove le Azzurre conquistano un importantissimo bronzo mondiale con 1’35″61 cancellando il Record Italiano di 1’35″78 stabilito ai mondiali di Doha nei 2014. Staffetta accesa dallo show di Silvia Di Pietro che in prima frazione con tanta grinta, frutto del grande stato di forma che l’ha contraddistinta durante tutto lo svolgimento del mondiale, nuota due vasche di puro agonismo e cinismo che la porta a chiudere in 23″92 diventando quindi la prima donna italiana ad abbattere il muro dei 24 secondi nei 50 stile stabilendo il nuovo Record Italiano migliorando il suo primato di 24″03 stabilito agli europei di Netanya del 2015.

Completano il capolavoro le frazioni di Erika Ferraioli (23″52), Aglaia Pezzato (24″06) e Federica Pellegrini (24″11) che portano per la prima volta l’Italia sul podio mondiale della staffetta veloce. A vincere sono le padroni di casa del Canada con 1’35″00 trascinare dalla scatenata Oleksiak che in ultima frazione nuota in 23″54 consolidando la risalita delle compagne dalla terza alla prima posizione, seguite dall’Olanda con 1’35″37, anch’essa trascinato da una straordinaria Kromowidjojo che nuota la seconda frazione in 23″11.

Clicca qui per i risultati completi

Clicca qui per il programma gare

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.
Shares
Verified by MonsterInsights