Record Europei e Italiani tra Tortona e Brescia, mentre a Livorno si ipoteca un Record Mondiale in staffetta!

Tutti i numeri e quello che è successo ai Trofei Master Leonessa d’Italia, Tortona, Meeting degli Auguri e Bolzano

Sempre più incalzante e ricco, il Circuito Supermaster FIN ha visto di scena cinque manifestazioni nel lungo fine settimana scorso, due delle quali messe già alla cronaca con report speciali, il Memorial Brunelleschi – clicca qui per leggere l’articolo – ed il Trofeo Frtiz Dennerlein – clicca qui per leggere l’articolo.

rari-nantes-saronnoIniziamo la parte finale del nostro Report Master della Settimana dal 13° Trofeo Città di Tortona organizzato dalla Derthona Nuoto disputato presso la piscina Comunale Mariano Dellepiane di Tortona che ha raccolto 597 atleti ai blocchi di partenza ed ha visto il trionfo della Derthona Nuoto con 572 punti che però da padroni di casa, hanno ceduto la coppa del primo posto alla Rari Nantes Saronno (nella foto a destra) con 396 punti, seguita sul podioi da Swimming Club Alessandria con 355 punti e Natatio Master Team con 285 punti.

Un Record Europeo ed uno Italiano siglati nel corso della manifestazione, rispettivamente da Jane Ann Hoag, M50 del Team Insubrika che nei 400 stile libero ha chiuso in 4’43”99 e 1000,74 punti, migliorando il precedente dell’irlandese Norma Cahill con 4’45”95 dello scorso febbraio ed il suo personale di 4’46”55 nuotato lo scorso marzo e da Carlo Arturo Travaini, M50 della Acqua 1 Village che nei 200 rana ha segnato 2’31”84 e 1008,56 punti, sfiorando l’europeo e migliorando il precedente da lui detenuto con 2’32”08 dello scorso aprile, entrambe risultate anche come migliori prestazioni assolute del meeting.

Non omologabile per un fattore di età il Record Italiano ipotecato a questo punto da Laura Faucci Losito, M75 della Rari Nantes Savona che nei 100 farfalla ha segnato 2’19”32 e 782,66 punti.

Tra le migliori prestazioni della manifestazione segnaliamo Daniela Sabatini, M45 della Team Insubrika con 4’50”09 e 963,94 punti, Igor Piovesan, M40 della Natatio Master Team con 4’10”40 e 977,28 punti, Giannantonio Scaramel, M65 della Derthona Nuoto con 5’11”04 e 954,60 punti e Valter Massetti, M55 della Vimercate Nuoto con 4’44”98 e 949,65 punti nei 400 stile libero, Sabina Vitaloni, M45 della Derthona Nuoto con 2’52”62 e 964,89 punti nei 200 rana e 29”30 e 922,87 punti nei 50 stile libero in cui si sono distinte anche Valeria Vanzetti, M40 della Aquatica Torino con 28”66 e 931,61 punti e Patrizia Borio, M40 della Rari Nantes Saronno con 28”48 e 937,50 punti che ha fatto bene anche nei 100 farfalla con 1’07”46 e 961,61 punti insieme a Susan Andrea ViktoriaJehne, M25 della Aics Pavia Nuoto con 1’06”20 e 921,90 punti.

Infine segnaliamo Diletta Lugano, M30 della Derthona Nuoto con 2’30”81 e 921,82 punti e ancora Jane Ann Hoag con 2’36”60 e 977,20 punti nei 200 dorso, Susanna Demarchi, M55 della Sa-Fa 2000-Torino con 41”14 e 921,49 punti nei 50 rana e ancora Igor Piovesan con 54”89 e 940,24 punti nei 100 stile libero.

Clicca qui per i risultati completi

europa-sporting-club-bresciaAl Trofeo Leonessa d’Italia organizzato dalla Leaena presso nella piscina Comunale di Brescia Lamarmora, al cospetto di oltre 500 atleti presenti, si è imposta la Europa Sporting Club Brescia (nella foto a destra) con 72. 628,82 punti, seguita sul podio da Brescia Acquarè Mafeco con 50. 835,6 punti e Clorolesi Treviglio con 43. 768,22 punti. Un solo Record Italiano ma pesante siglato durante la manifestazione, ad opera di Carla Venice (nella foto in basso a destra), M25 della Legnano Nuoto che nei 100 rana ha fermato il crono a 1’12”72 e 967,13 punti, migliorando il primato di 1’13”16 da lei registrato lo scorso febbraio, diventando la terza performer assoluta italiana alle spalle di Roberta Crescentini (1’12”30 da M35) e Marzena Kulis (1’11”78 da M45).

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Non omologabile per il cambio categoria il Record Italiano di Monica Vaccari, M55 della Padovanuoto che nei 100 farfalla realizza il crono di 1’13”16 e 1006,01 punti.

carla-veniceLe due migliori prestazioni assolute del meeting sono state realizzate da Daniela Deponti, M50 della Brescia Acquare` Mafeco con 1’08”41 e 1007,60 punti nei 100 farfalla e Fabio Cavalli, M50 della Milano Nuoto Master con 31”13 e 993,90 punti nei 50 rana.

Tra i migliori tabellari del meeting segnaliamo inoltre Matteo Montanari, M25 della Esc-Brescia con 1’57”29 e 937,59 punti, Maurizio Tersar, M40 della Brescia Acquare` Mafeco con 2’00”65 e 951,84 punti e Roberto Brunori, M50 della Brescia Acquare` Mafeco con 2’06”96 e 946,68 punti nei 200 stile libero, Franca Bosisio, M45 della Team Trezzo Sport con 1’08”91 e 958,64 punti nei 100 farfalla e 28”65 e 943,80 punti nei 50 stile libero in cui troviamo anche Daniela Deponti con 28”50 e 975,09 punti, Massimiliano Gialdi, M45 della Brescia Acquare` Mafeco con 24”43 e 974,62 punti e Mauro Lanzoni, M45 della Cilo con 24”70 e 963,97 punti, ancora Fabio Cavalli con 1’04”96 e 950,28 punti nei 100 misti e Leonardo Federici, M35 della Legnano Nuoto con 27”45 e 957,38 punti nei 50 dorso. Da segnalare infine la super mistaffetta 4×50 stile libero del Brescia Acquare` Mafeco M160-199 che ha segnato 1’45″59 e 977,18 punti.

Clicca qui per i risultati completi

Il 18° Meeting degli Auguri organizzato dalla DLF Livorno disputato nella piscina olimpionica Simeone Camalich di Livorno al cospetto di poco più di 360 atleti, ha offerto la spettacolare mistaffetta 4×200 stile libero della Pol. Amatori Prato (nella foto principale dell’articolo) che avrebbe nuotato il nuovo Record Mondiale M100-119 se non fosse stato per il non raggiungimento dell’età necessaria (un solo anno di differenza) del primo frazionista Francesco Moroni, classe 1992 al primo anno da M25. Il quartetto ha chiuso in 8’42”67 e 1031,86 punti con le frazioni di Francesco Moroni (1’57”43), Daniel Tinti (2’03”28), Brigitta Badiani (2’23”03) e Iside Marlazzi (2’18”93) che potranno tranquillamente ripetere l’impresa da gennaio avendo nuotato sotto al primato attuale detenuto dal del Newcastle dalla scorsa stagione di ben sei secondi.

In classifica finale è stata la Dimensione Nuoto Pontedera a spuntarla su tutte con 58.904,73 punti, seguita da Nuoto Prato con 40.518,12 punti e Firenze Nuota Extremo con 29.389,08 punti.

Un Record Italiano individuale siglato nella giornata da Marco Alessandro Bravi, M60 della Amici Del Nuoto Firenze che nei 100 stile libero realizza il crono di 1’02”55 e 953,32 punti, migliorando il primato di 1’02”76 che fu stabilito il 20 maggio 2012 da Stefano Dieterich. Al toscano manca adesso solo il primato nei 50 stile libero in vasca lunga per avere suoi tutti i priamti dello stile libero in tutte le distanze!
Quattro Record Italiani nelle mistaffette 4×200 stile libero, tutti vacanti, tutti siglati da formazioni della DLF Nuoto Livorno: la M160-199 con 9’15”89 e 962,04 punti (Betti Marco, Molinari Laura, Gualandi Chiara e Pampana Samuele), la M200-239 con 10’11”37 e 928,73 punti (Bruzzone Michela, Della Valentina Mauro, Bondi Claudia e Palomba Fabrizio), la M240-279 con 12’06”46 e 839,23 punti (Barontini Ilio, Uggeri Susanna, Moscati Scilla e Samaritani Dino) e la M280-319 con 15’25”77 e 799,78 punti (Dieterich Stefano, Micheli Marcella, Lombardi Sandra e Fattori Luciano).

La migliore prestazione assoluta del meeting viene realizzata in campo femminile da Laura Molinari, M45 della DLF Nuoto Livorno con 1’20”91 e 956,99 punti nei 100 rana e in campo maschile da Samuele Pampana, M40 della DLF Nuoto Livorno con 2’13”76 e 981,76 punti nei 200 farfalla, atleta che si distingue anche con 2’01”68 e 965,73 punti nei 200 stile libero che vedono tra i migliori anche Marco Alessandro Bravi con 2’17”34 e 981,72 punti.

Tra le migliori prestazioni della manifestazione segnaliamo inoltre Alessandro Rivellini, M35 della Andrea Doria con 2’14”31 e 953,39 punti nei 200 farfalla, Daniel Tinti, M30 della Polisportiva Amatori Prato con 1’01”95 e 933,33 punti nei 100 dorso, Osvaldo Menotti Bertuccelli, M80 della Versilianuoto con 1’48”36 e 940,94 punti nei 100 rana, Nicola Scaramelli, M25 della DLF Nuoto Livorno con 54”50 e 938,35 punti nei 100 stile libero e Andrea Vecchiarelli, M25 della Amatori Nuoto Follonica con 28”01 e 873,62 punti nei 50 farfalla.

Clicca qui per i risultati completi

piscina-bolzanoChiudiamo con il 4° Trofeo Mercatino di Bolzano organizzato dalla Bozen Masters e disputato giovedì scorso nella piscina Maso della Pieve di Bolzano, vinto dalla Canottieri Garda Salò con 35.519,01 punti seguita sul podio da Acquambiente-Rovigo con 19.315,17 punti e Schio Nuoto con 16.061,86 punti.
Le due migliori prestazioni assolute del meeting sono state realizate da Cinzia  Sciocchetti, M25 della Gymnasium Spilimbergo con 2’06”96 e 978,89 punti nei 200 stile libero e Stefan  Opatril, M50 della Schwimmclub Innsbruck con 27”53 e 965,13 punti nei 50 farfalla.

Tra le migliori prestazioni della manifestazione segnaliamo inoltre Alessandro  Marian, M25 della Gymnasium Spilimbergo con 57”34 e 955,35 punti nei 100 dorso, Sabina  Mussi, M30 della Nuotatori Trentini con 1’06”79 e 924,84 punti nei 100 farfalla, Riccardo Tarricone, M50 della Master Aics Brescia con 58”91 e 925,65 punti  e Mirko Cecchin, M30 della Gymnasium Spilimbergo con 52”87 e 935,50 punti nei 100 stile libero e 1’05”37 e 934,99 punti nei 100 rana, ancora Cinzia  Sciocchetti con 1’06”91 e 959,50 punti nei 100 misti in cui si sono distinti anche Stefan  Opatril con 1’05”59 e 941,15 punti e Alexander  Placheta, M50 della Schwimmclub Innsbruck con 1’05”91 e 936,58 punti che ha fatto bene anche nei 200 stile libero con 2’06”64 e 949,07 punti.

Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.
Shares
Verified by MonsterInsights