Nuotatori Genovesi vittoriosa a Chiavari, Canottieri Di Lauria tra i protagonisti allo Sprinteam!

Tutti i numeri, i risultati e le migliori prestazioni dei trofei  Sprint di Chiavari, Sprinteam Master Cup di Caltanissetta e Buon Natale Master di Cagliari

Dopo la cronaca dettagliata pubblicata per il 5° Trofeo Coopernuoto clicca qui per leggere l’articolo – 11° Trofeo Mussi Lombardi Femiano clicca qui per leggere l’articoloed il Meeting Lib SNEF clicca qui per leggere l’articolo – concludiamo l’ultimo Report Master della Settimana di questo intenso 2016 con le altre tre manifestazioni disputate per il Circuito Supermaster FIN nello scorso fine settimana, iniziando dal 2° Trofeo Sprint di Chiavari organizzato dalla Chiavari Nuoto presso la piscina Comunale di Chiavari “M. Ravera”, dove hanno preso parte 249 atleti (iscritti 281) in rappresentanza di 32 società, tra le quali la Nuotatori Genovesi (nella foto principale di Renato Consilvio) che si è piazzata in testa alla classifica finale con 61.003,21 punti, seguita sul podio da Rapallo Nuoto con 40.106,59 punti e Genova Nuoto My Sport con 35.662,5 punti.

olessia-bourovaLe due migliori prestazioni assolute del meeting sono state messe a segno da Olessia Bourova (nella foto a destra di Renato Consilvio), M35 della Rari Nantes Sori con 26”45 e 989,41 punti nei 50 stile libero e Mauro Lanzoni, M45 della Cilo-Milano con 54”80 e 965,33 punti nei 100 stile libero.
I due atleti si sono messi in evidenza rispettivamente anche nei 50 dorso con 31”48 e 950,44 punti e nei 50 farfalla con 27”42 e 943,11 punti.

Tra i migliori atleti del meeting segnaliamo Eleonora Ferrando, M45 della Genova Nuoto My Sport con 2’21”10 e 932,18 punti e Luca Vigneri, M50 della Genova Nuoto My Sport con 2’06”22 e 952,23 punti nei 200 stile libero, Elisa Mammi, M25 della Spazio Rari Nantes Camogli con 28”48 e 900,28 punti nei 50 stile libero e 1’07”55 e 903,48 punti nei 100 farfalla in cui si sono distinti anche Vlada Bourova, M45 della Rari Nantes Sori con 1’13”18 e 902,71 punti, Alessandro Rivellini, M35 della Andrea Doria con 59”83 e 919,77 punti e ancora Eleonora Ferrando con 1’12”55 e 910,54 punti e Stefano Rosettani, M25 della Rari Nantes Spezia con 1’05”91 e 926,72 punti e Stefano Pacini, M50 della Rapallo Nuoto con 1’11”62 e 963,42 punti nei 100 rana.

alba-caffarenaUna nota di merito va ad Alba Caffarena (nella foto a destra di Renato Consilvio), categoria M90, classe 1925 della Rapallo Nuoto, in vasca per i 200 stile chiusi in 7’26″77 e 678,40 punti.

Clicca qui per i risultati completi

Nella primissima edizione del Sprinteam Master Cup organizzato dalla Swimming Caltanissetta presso la piscina Comunale di Caltanissetta, si sono registrati circa 300 atleti ai blocchi di partenza in rappresentanza di 27 compagini che hanno dato vita ad oltre 600 gare.

Le migliori, in termini di prestazioni tabellari, sono state realizzate da Maria Alwine Eder, M55 del Circolo Canottieri Di Lauria con 35”77 e 962,26 punti nei 50 dorso, risultato che ripetuto da gennaio in poi, potrà essere omologato come Record Italiano, e Antonio Furia, M25 della Sprinteam con 51”52 e 956,91 punti nei 100 stile libero.

giulia-noeraOltre venti le prestazioni che hanno superato il muro dei 900 punti tabellari, tra le quali segnaliamo ancora Maria Alwine Eder con 2’28”32 e 959,14 punti nei 200 stile libero, Vincenzo Amoroso, M50 della Circolo Canottieri Di Lauria con 1’13”14 e 943,40 punti nei 100 rana, Valentina Salvia, M55 della Collage Waterpolo Palermo con 37”49 e 918,11 punti e Oriana Burgio, M35 della Tennis Club Match Ball con 32”56 e 918,92 punti nei 50 dorso, atleta quest’ultima che si è distinta anche con 1’08”84 e 930,56 punti nei 100 dorso, Marco Mattia Conti, M50 della Circolo Canottieri Di Lauria con 26”39 e 932,93 punti e Paola Uberti, M50 della Circolo Canottieri Di Lauria con 30”09 e 923,56 punti nei 50 stile libero, Valeria Corbino, M35 della Athon-Augusta con 31”03 e 918,79 punti, Antonio Furia con 25”66 e 931,41 punti e ancora Paola Uberti con 32”91 e 924,95 punti nei 50 farfalla, Valentina Salvia, M55 della Collage Waterpolo Palermo con 1’20”98 e 920,47 punti e Giulia Noera (nella foto a destra), M50 della Circolo Canottieri Di Lauria con 1’15”38 e 933,54 punti nei 100 misti, atleta che si è messa in evidenza anche nei 200 misti segnando 2’47”99 e 913,86 punti.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Particolarmente in evidenza gli atleti del Circolo Canottieri Di Lauria che hanno fatto praticamente piazza pulita vincendo cinque dei sei premi speciali in palio: le migliori prestazioni tabellari assolute per le quattro gare da 50 metri grazie ai 50 dorso di Marie Alwine Eder, i 50 rana di Vincenzo Amoroso (33”16 e 933,05 punti), i 50 stile di Marco Conti e la combinata dei misti di Giulia Noera, insieme alla mistaffetta 4×50 misti composta da Eder, Amoroso, Noera e Del Bosco con 2’08″43 e 949,70 punti.

La classifica a squadre ha visto invece trionfare il team di casa, la Sprinteam con 75.273,59 punti, seguita alle prime posizioni da Polisportiva Nadir-Palermo con 64.588,4 punti e Polisportiva Mimmo Ferrito con 62.333,46 punti.

Clicca qui per i risultati completi

Concludiamo il Report con il Buon Natale Master 2016 organizzato dal Gruppo In Forma presso la piscina Comunale di Terramaini, Cagliari, disputato al cospetto di oltre 320 atleti in rappresentanza di 23 squadre, tra le quali ha trionfato la Olbia Nuoto con 12.773,29 punti, seguita sul podio da Atlantide-Elmas con 12.764,47 punti e Esperia-Cagliari con 12.665,91 punti.

Le due migliori prestazioni assolute del meeting sono state realizzate da Enrico Follese, M45 della Rari Nantes Cagliari con 26”84 e 963,49 punti nei 50 farfalla e Ronella Westra, M60 della X-Team Olbia con 44”32 e 905,69 punti nei 50 rana.

piscina-terramainiLe due specialità di gare che hanno trovato alcuni tra i migliori atleti del meeting sono state sicuramente i 50 farfalla in cui segnaliamo Chiara Sanna, M25 della Olbia Nuoto con 31”37 e 873,13 punti, Valeria Fanni, M35 della Acquasport-Cagliari con 32”56 e 875,61 punti, Massimiliano Pusceddu, M30 della Rari Nantes Cagliari con 26”61 e 911,69 punti e William Careddu, M40 della Olbia Nuoto con 26”66 e 942,99 punti, i 50 dorso con Maddalena Migliaccio, M50 della Nuoto Club Cagliari con 36”95 e 876,86 punti, Matteo Ortu, M30 della Esperia-Cagliari con 28”27 e 899,19 punti e ancora Massimiliano Pusceddu con 28”52 e 891,30 punti e Luca Carbè, M35 della Acquasport-Cagliari con 30”03 e 875,12 punti ed i 50 stile libero con Anna Nieddu, M25 della Swim Sassari con 29”22 e 877,48 punti, Matteo Ortu con 24”47 e 911,32 punti, ancora William Careddu con 24”51 e 955,12 punti e Andrea Petretto, M50 della Atlantide-Elmas con 27”33 e 900,84 punti.

Tra le migliori performance siglate nella giornata di gare, segnaliamo inoltre ancora Anna Nieddu con 1’11”75 e 894,77 punti e Luca Carbè con 1’04”52 e 886,70 punti nei 100 misti e Antonio Pipia, M30 della Nuoto Club Cagliari con 30”74 e 907,94 punti nei 50 rana.

Si conclude con le Mi-Staffette 4×50 misti tra le quali i più veloci sono i ragazzi della Esperia-Cagliari con 2’06″76 e 865,02 punti mentre il miglior tabellare è stabilito dalla Promogest Cooperativa-Cagliari con 2’08″92 e 892,88 punti.

Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights