A Lodi partono i Regionali Master Lombardia con il numero da record di oltre 1700 iscritti!

Fine settimana di Nuoto Master marcato FIN molto intenso, con sette Campionati in atto e oltre 4500 atleti in vasca

Il numero di atleti iscritti, l’organizzazione ed il livello tecnico degli atleti attesi in gara confermano anche quest’anno i Campionati Regionali Master Lombardia uno dei tre più rilevanti insieme a quelli del Lazio e del Veneto dei quali abbiamo parlato nelle settimane scorse.
L’evento promosso dal Comitato Regionale FIN Lombardia si consumerà per il terzo anno di seguito nella piscina Comunale di Lodi, un impianto sportivo veramente notevole per spazi a disposizione degli atleti, tribune, e piscine, una per le competizioni e una per il riscaldamento, che sicuramente fa la differenza per l’attrazione all’appuntamento che attende ben 1.746 atleti in rappresentanza di 115 Società sportive.

Il numero rappresenta un ulteriore crescita rispetto alle edizioni passate (1.637 nel 2016) e si spalmerà su sette sessioni gara, due delle quali dedicate rispettivamente a 1500 e 800 stile, nell’arco di tre giornate suddivise tra sabato 11 e domenica 12 febbraio e domenica 19 febbraio.

«Sono contento che il numero degli iscritti aumenti anno dopo anno – ha commentato Giovanni Bozzolo, Responsabile del Settore Master Lombardo – Penso sia effetto anche dell’impianto che dà possibilità di organizzare un evento sostenibile, gestibile e piacevole. Gli oltre 1.700 iscritti non rappresentano certamente un numero enorme se si rapportano al numero di tesserati che vanta la Lombardia, ma a differenza di altre Regioni, bisogna considerare che in Lombardia si fa una manifestazione alla settimana ed è senz’altro un risultato soddisfacente considerando che fino ad oggi abbiamo disputato già nove meeting, il numero più alto sul territorio regionale rispetto ad altre realtà»

«Siamo abbastanza contenti di essere riusciti a contenere la manifestazione in tre giornate – prosegue Bozzolo – sia per l’impegno individuale che per la classifica società. L’impegno ai Campionati si può ridurre così anche ad una sola giornata e penso che per gli atleti questo sia positivo»

piscina-lodiLa giornata dedicata alle staffette, formula che la Lombardia propone da tre anni ormai, porterà gli atleti a disputare fino a quattro staffette di fila, una prova impegnativa non paragonabile alle gare individuali e che se vogliamo, rappresenta in pieno anche il folclore che contraddistingue l’ambiente Master oltre che un interessante aspetto tecnico.

«Anche quest’anno abbiamo riproposto una formula che mi vergogno un po’ a dire che è vecchia di 15 anni, ma è stata studiata da una persona che era evidentemente geniale nel pensare i programmi gara che nonostante la crescita dei numeri e l’evoluzione del settore, risulta ancora oggi equilibrato e ben distribuito – conclude Bozzolo – un capolavoro fatto da Gianni Bernardini (tecnico e atleta Master) che sicuramente avrà bisogno di modifiche in futuro, ma che poi ogni anno viene confermato sia in fase di programmazione che sul campo in riscontro dei risultati relativi alla gestione»

Così il Lazio ed il veneto, anche i Campionati Regionali Master Lombardia si distinguono per l’ottima collaborazione del Gruppo Giudici Arbitri, dei Cronometristi e di tutti i tecnici, da chi inserisce i risultati a chi controlla i cartellini gara, che collaborano alla gestione dell’evento.

Ancora aperte le iscrizioni alle staffette che al momento sono 430, ma se ne stimano circa 500 in gara, mentre la gara più ricercata sarà quella dei 50 stile che vede ben 521 atleti iscritti ed è l’unica gara del programma che si disputerà con suddivisione maschi e femmine così come avvenne lo scorso anno. Non è un record però, perché nel 2014 si arrivò a 529 ed anche in quell’occasione fu necessario suddividere i maschi dalle femmine.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Ci si aspetta grandi riscontri anche dai risultati degli atleti in gara in questo Campionati che ogni anno ha regalato nuovi primati e un tasso tecnico elevato. Tre Record Europei e undici Italiani furono quelli stabiliti l’anno scorso.

Clicca qui per il programma gare / Clicca qui per le start-list

Memorial_Brunelleschi_2014_OstiaSecondo dei tre fine settimana di gara per i Campionati Regionali Master Lazio che contano quasi 3.800 iscrizioni gara più staffette di quasi duemila atleti che si ritroveranno nello splendido gioiello natatorio italiano rappresentato dal Centro Federale di Ostia per sei giornate complessive. Ben 46 prestazioni oltre i 900 punti, con Cristina Tarantino e Susanna Sordelli oltre i 1000 punti e tre Record Italiani è stato il riscontro parziale dopo le prime 707 gare disputate.

Clicca qui per il programma gare / Clicca qui per le start-list

Numeri importanti anche ai Campionati Regionali Master Emilia che si svolgeranno nello Stadio del Nuoto di Riccione su due giornate, nella domenica di questo fine settimana e nella domenica prossima, all’interno dei quali si svolgerà inoltre il Trofeo Regionale U25 giunto all’11esima edizione. L’evento emiliano ha raggiunto quest’anno 1.182 atleti iscritti, un centinaio in più rispetto alla precedente edizione che registrò anch’essa un incremento rispetto al 2015.

Clicca qui per il programma gare / Clicca qui per le start-list

In vasca anche gli atleti dei Campionati Regionali Master Puglia che per la prima volta dopo cinque anni registrano invece un calo con i suoi 1.012 iscritti considerando i 1.189 iscritti della scorsa edizione. Probabilmente è una conseguenza dello smantellamento del massiccio gruppo della GP Modugno che dopo l’incidente accaduto lo scorso anno che provocò danni alla copertura della piscina Comunale ad oggi non ancora risolti, si è disperso, in parte in altre realtà pugliesi e in parte lontano dal Nuoto Master. Quattro le giornate di gara previste, suddivise tra la piscina Comunale di Bitonto (BA), il Centro Nadir di Putignano (BA) e la Piscina Aquapool di Calimera (LE).

Clicca qui per il programma gare / Clicca qui per le start-list

Restano stabili invece i numeri dei Campionati Regionali Master Sicilia che si disputeranno nella piscina Comunale di Caltanissetta a partire da domani sera e fino a domenica per un totale complessivo di cinque sessioni gara per le quali si attendono 890 atleti iscritti in rappresentanza di 35 compagini che daranno vita a 1759 gare.

Clicca qui per il programma gare / Clicca qui per le start-list

Registrano invece il numero più basso mai visto negli ultimi cinque anni i Campionati Regionali Master Campania ai quali si sono iscritti 849 atleti e che verranno avviati a partire da sabato per un totale di quattro giornate di gare che si consumeranno tra questo ed il prossimo fine settimana tra la piscina del Delfino Sport Center di Volla (NA – 11 e 18 febbraio) e quella del Centro Sportivo di Avellino (12 e 19 febbraio). Nota da evidenziare, ai Campionati prenderà parte anche l’ex Azzurro e primatista italiano dei 200 delfino Francesco Vespe (Sporting Club Flegreo) che per la prima volta da Master disputerà i 100 farfalla, una delle specialità di gara che più gl apparteneva da agonista.

Clicca qui per il programma gare / Clicca qui per le start-list

Concludiamo il preview del fine settimana Master con i Campionati Regionali Master Marche che si svolgeranno presso la piscina di Fabriano (AN), sabato 11 e domenica 12 febbraio al cospetto di 532 atleti iscritti in rappresentanza di 33 compagini, il 12% in più rispetto al 2016.

Clicca qui per il programma gare / Clicca qui per le start-list

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights