Il Delfino Napoli conquista i suoi primi Regionali Master Campania!

La compagine napoletana trionfa dopo soltanto due anni di attività davanti alla Nuotatori Campani Campioni uscenti 

Due anni soltanto di attività svolti e Il Delfino Napoli è salito sul tetto della Campania facendo suoi i Campionati Regionali Master terminati domenica scorsa nella piscina del Centro Sportivo di Avellino dopo quattro giornate di gare disputate anche presso Il Delfino Sport Center di Volla, in provincia di Napoli. Promossa con lode dunque la compagine napoletana che ha letteralmente dominato i campionati con un ampio margine sulle avversarie totalizzando 122.842,31 punti.

“Aggregazione, Amicizia e Agonismo è la semplice ricetta per il mondo Master ed è ciò che perseguiamo con la nostra Società – ha affermato Alberto Mazzaro, vice presidente e veterano del Delfino Napoli – La certezza di poter arrivare alla vittoria finale è arrivata dalle staffette, ben 28 formazioni schierate ai blocchi di partenza composte grazie alla disponibilità dei nostri atleti che con grandi sacrifici e vero spirito di squadra sono stati presenti per la causa e tra questi ci sono anche diversi atleti che nonostante avessero grandi problemi familiari non hanno fatto mancare il proprio contributo. Questo risultato è il frutto anche del prezioso lavoro svolto degli istruttori coordinati da Peppe Petricciuoli per i Master e Bruno Rea per la propaganda”

“Rispetto per tutti gli avversari e per tutte le squadre che partecipano a questo meraviglioso mondo Master – prosegue Mazzaro in sintonia con il Presidente della Società, Aniello Sorrentino e i Dirigenti Francesco Improta e Mimmo Mosca – I complimenti ricevuti da altre Squadre blasonate Campane ci sproneranno a far sempre meglio. Ospitare due giornate dei Campionati Regionali nella nostra struttura è stato un riconoscimento che abbiamo apprezzato moltissimo e saremo sempre pronti a recepire consigli e osservazioni per il bene di questo settore”

nuotatori-campaniAd accompagnare sul podio Il Delfino Napoli, i campioni uscenti, la Nuotatori Campani con 85.361,02 punti (nella foto a destra) ed il Circolo Nautico Posillipo che con un colpo di coda imponente, ha guadagnato il terzo gradino del podio che per quanto sta facendo in questa stagione merita tutto! Purtroppo un errore di calcolo dei risultati ha compromesso la festa ai “posillipini” che in fase di premiazioni risultavano quarti alle spalle del Circolo Canottieri Napoli (76.498,89 punti) che dunque con la classifica aggiornata risulteranno fuori dal podio.

I due migliori atleti dell’ultima tornata di gare sono stati Jennipher Moretti, M25 della Sintesi con 9’49”23 e 926,85 punti negli 800 stile libero e Bruno Daniele, M25 del Circolo Canottieri Napoli con 1’06”60 e 917,12 punti nei 100 rana, ma le migliori prestazioni tabellari assolute di questi Campionati restano quelle realizzate nel fine settimana precedente da Renato Ferrante, M25 della Simar Delfino Nuoto con 4’16”51 e 926,16 punti nei 400 stile libero e Francesca Antonini, M25 della Sintesi con 2’30”62 e 931,02 punti nei 200 misti.

Si è mantenuto medio basso il livello tecnico di questi Campionati anche nell’ultima parte di gare, con poche prestazioni oltre i 900 punti tabellari che insieme alla bassa partecipazione, 772 atleti in rappresentanza di 50 squadre, ha delineato una evidente flessione del movimento Campano rispetto agli anni precedenti.
Tra le gare più interessanti spiccano quelle dei 50 e 100 stile libero che sono apparse le gare più spettacolari e tecnicamente più belle da vedere. Nei 100 stile libero Annalisa Attanasio, M35 de Il Delfino Napoli con 1’04”41 e 897,38 punti e Monica Cardinale, M45 della Alba Oriens-Casandrino con 1’08”25 e 876,48 punti si sono imposte sul campo femminile, mentre Maurizio Mastrorilli, M45 della Fritz Dennerlein con 1’00”40 e 875,83 punti, Gianluca Petruzziello, M30 della Country Sport Avellino con 56”96 e 868,33 punti e Giorgio Farace, M25 dello Sporting Club Flegreo con 57”13 e 862,94 punti su quello maschile.

Annalisa Attanasio si è poi ripetuta tra i migliori in vasca anche nei 50 stile libero segnando 29”04 e 901,17 punti, affiancata in campo maschile da una batteria di uomini composta da Antonio Fusco, M50 dello Sporting Club Flegreo con 26”91 e 914,90 punti, Gianpiero La Monica, M65 del Circolo Nautico Posillipo 30”22 e 894,44 punti, Salvatore Esposito, M35 del Circolo Canottieri Napoli con 25”89 e 881,04 punti e Daniele Bruno con 25”30 e 879,45 punti.

piscina-avellinoTra i migliori atleti dell’ultima parte di Campionati segnaliamo infine Giorgio Borrelli, M25 della Sporting Club Nuoto Napoli con 1’00”54 e 916,09 punti, Ciro Farina, M60 della Circolo Villani con 1’17”17 e 871,45 punti e Luca Infascelli, M30 dello Sporting Club Flegreo con 1’04”25 e 867,39 punti nei 100 misti, Alessandro Ramon, M25 della Merano con 4’55”93 e 904,40 punti e Anita Esposito, M25 della Sintesi con 5’44”41 e 861,94 punti nei 400 misti, Gianfranco Matuozzo con 9’28”03 e 880,71 punti e Rosa Farace, M45 della Cus Salerno con 11’11”70 e 857,08 punti negli 800 stile libero, Lorenzo Sessa, M25 della Rhyfel con 31”32 e 884,42 punti, Andrea Fiorentino, M25 della Sporting Nuoto Penisola Sorrentina con 31”40 e 882,17 punti, Vera Camardella, M65 della Circolo Nautico Posillipo con 48”49 e 870,08 punti e Arcangelo Marcianò, M60 della Nuova Meridiana Nuoto Taranto con 38”47 e 859,11 punti nei 50 rana, ancora Lorenzo Sessa con 1’08”77 e 888,18 punti e Andrea Fiorentino con 1’10”54 e 865,89 punti nei 100 rana e Simona Messuri, M45 M25 dello Sporting Club Flegreo con 33”96 e 865,43 punti e nuovamente Luca Infascelli con 26”73 e 907,59 punti nei 50 farfalla.

Curiosità, le uniche staffette a rompere il muro dei 900 punti sono state quelle del Circolo Canottieri Napoli M120-159 composta da Mario Spadaro, Bruno Daniele, Salvatore Esposito e Carlo Gallo con 1’53″69 e 914,15 punti nella 4×50 misti e dello Sporting Club Flegreo M100-119 composta da Walter Loffrezo, Francesco Scorza, Giorgio Farace e Luca Infascelli con 1’42″27 e 911,51 punti nella 4×50 stile libero.

Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

 

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights