Federica Pellegrini sarà la stella del 44° Trofeo Nico Sapio

La Fenice sarà presente al meeting di Genova dopo 8 anni

La stagione di nuoto in vasca corta sta per entrare nel vivo con il 44° Trofeo Nico Sapio, manifestazione organizzata dalla Genova Nuoto My Sport che dal 1998 riveste i panni di evento di carattere internazionale organizzata in memoria del cronista genovese tragicamente scomparso nella tragedia aerea di Brema nella quale persero la vita anche sette tra i migliori nuotatori italiani dell’epoca e l’allenatore Paolo Costoli. Sarà come sempre la piscina Sciorba di Genova il teatro dello spettacolo che vedrà quasi mille atleti in gara e andrà in scena con gli Juniores e Assoluti venerdì 10 e sabato 11 novembre , mentre gli Esordienti A e i Ragazzi chiuderanno la manifestazione domenica 12 novembre.

piscina-sciorba-genovaCome disposto dalla Federazione Italiana Nuoto, la manifestazione per gli atleti Assoluti, costituirà un test valido per il conseguimento dei tempi limite di partecipazione agli Europei di vasca corta, che si svolgeranno a Copenhagen dal 13 al 17 dicembre 2017.

Da fare da madrina al’evento, ci sarà colei che ha scritto la storia del nuoto Azzurro italiano, da mito a leggenda, da leggenda a realtà, da realtà a storia. La “Fenice” Federica Pellegrini, protagonista della vittoria dei 200 stile libero ai Mondiali di Budapest, qualcosa che nemmeno uno scrittore di romanzi poteva immaginare. Ai vertici del nuoto mondiale da 13 anni, da quella medaglia d’argento ai Giochi Olimpici di Atene, vinta con il muso di chi voleva l’oro già a 16 anni, fino a Budapest 2017. Otto medaglie d’oro, quattro d’argento e una di bronzo tra Olimpiadi, Mondiali ed Europei.

Clicca qui per il Programma Gare 44° Trofeo Nico Sapio Genova

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Ciro Porzio

Ciro Porzio
Matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*