Carlotta Gilli rompe il Record del Mondo dei 100 farfalla, Morlacchi fa il filotto nei 200 misti!

Italia incontenibile ai Mondiali di Città del Messico, arrivano altre sei vittorie che spingono gli Azzurri al secondo posto nel medagliere

Sono bastate tre giornate di gare all’Italia per arrivare quasi a raddoppiare il record di medaglie vinte ad un Mondiale che risaliva al recente di Glasgow, portando il medaglie Azzurro dagli 11 metalli vinti Scozia alle 21 conquistate fino ad ora a Città del Messico! La notte magica italiana è diventata stellare quando alle medaglie si è aggiunto il Record del Mondo siglato dalla piemontese Carlotta Gilli che nei 100 farfalla S12-S13 ha nuotato una finale incontenibile, battendo le avversarie in solitaria con il crono di 1’02″64 con il quale l’atleta della Rari Nantes Torino e Fiamme Oro ha spazzato via il precedente primato nuotato nella finale delle Paralimpiadi di Rio con 1’03″25 dalla statunitense Rebecca Meyers. Alle spalle della super Carlotta si sono piazzate proprio la Meyers che ha dovuto inchinarsi all’Azzurra accontentandosi dell’argento con 1’06″42 e la spagnola Ariadna Edo Beltran, bornzo con 1’10″13.

francesco-bettella-mondiali-messico-2017

L’intensa notte Azzurra dei World Para Swimming condita da medaglie, avviata già dal mattino con le vittorie nelle finali dirette di Francesco Bettella, oro nei 50 dorso S1 con 1’13”06 Monica Boggioni, oro nei 100 stile libero S4 con 1’26”23 con Record dei Campionati, era iniziata con lo storico filotto messo a segno da Federico Morlacchi che nei suoi 200 misti SM9 ha conquistato l’oro in 2’21″48. La finale è stata molto accesa, spaccata da Andre Brasil che ha dominato la scena chiudendo davanti a tutti, ma l’atleta brasiliano è di classe differente, S10, per cui la medaglia d’oro della classe S9 va a Morlacchi che così si è messo alle spalle il brasiliano Ruiter Silva con 2’27″08 e lo spagnolo Oscar Salguero Galisteo che chiude il podio in 2’27″24. Con questo risultato l’atleta della PolHa Varese allenato da Max Tosin arriva a collezionare la sua quinta medaglia d’oro di seguito nella specialità che domina a livello internazionale da tre anni, passando dagli Europei di Eindhoven 2014 e Funchal 2016, ai Mondiali di Glasgow 2015 e Paralimpiadi di Rio 2016, fino ad arrivare a Città del Messico dove tra l’altro con questa vittoria ha collezionato la sua decima medaglia mondiale!

Morlacchi non si ferma però, perchè verso il finale della ricca serata mondiale porta a casa anche il bronzo nei 100 stile libero S9 nuotando in 57″71 che vale l’11esima medaglia vinta in tre mondiali disputati che lo vedono vittorioso complessivamente di 3 ori, 6 argenti e 2 bronzi. La finale della gara regina S9 è andata però ad un altro Azzurro, il giovanissimo esordiente Simone Barlaam che con una gara spettacolare va a conquistare l’oro nuotando in 56″09 con il quale l’atleta della PolHa Varese registra il nuovo Record Europeo cancellando lo spagnolo Jose Antonio Mari Alcaraz con 56″37 segnato a Berlino 2011 ed il nuovo Record Italiano cancellando proprio Morlacchi con 56″99 segnato agli Europei di Funchal. Tra i due Azzurri  si piazza proprio lo spagnolo Jose Antonio Mari Alcaraz con 57″31.

Ancora emozioni, ancora medaglie con la finale dei 100 stile libero S6 che vedono salire sul podio Antonio Fantin che conquista il bronzo nuotando in 1’08″11, nuovo Record Italiano con il quale l’atleta della Aspea Padova scalza nella tabella primati Francesco Bocciardo con 1’08″64 segnato ai Campionati Società del 2016. Sempre Bocciardo chiude quarto in 1’08″60, lasciando il podio al compagno di nazionale e al cubano Lorenzo Perez Escalona, oro con 1’05″17 con Record dei Campionati ed al colombiano Nelson Crispin con 1’06″45.

Nel mezzo arriva anche la medaglia di bronzo di Vincenzo Boni che chiude i 200 stile libero S3 con 3’35″06 alle spalle del cinese Huang Wenpan con 3’17″77 che vale anche il nuovo Record dei Campionati e del messicano Diego Lopez Diaz con 3’19″85.
Con le medaglie vinte stanotte, a metà campionati, l’Italia sale a quota 21 che vale il secondo posto nel medagliere dei Mondiali alle spalle della sola Cina che ne ha vinte 24. Appuntamento a partire dalle 16.00 ora italiana per le batterie in diretta sul Canale YouTube ParalympicSportTv mentre tutti gli aggiornamenti e la cronaca saranno pubblicato sul sito web e Pagina Facebook ufficiali della FINP.

Clicca qui per i Risultati completi Mondiali Città del Messico

Clicca qui per il Programma Gare atleti italiani Mondiali Città del Messico

Clicca qui per il Programma Gare Mondiali Mexico City

Clicca qui per la Entry List World Para Swimming Mexico City

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!



Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*