Alessia Scortechini oro nei 100 farfalla S10 ai Mondiali di Città del Messico

Attesa per le finali di questa notte con in acqua Boni, Boggioni, Morlacchi e Gilli. Italnuoto Paralimpica a quota 28 medaglie

Sessione gara che effettui, medaglia che trovi. Detta così potrebbe essere uno di quegli slogan utilizzati in uno spot pubblicitario, ma qui invece parliamo di pagine e pagine di storia che la Nazionale Italiana Paralimpica sta scrivendo a Città del Messico, dove si stanno disputando i Mondiali World Para Swimming. Non ci sono più parole per descrivere il volo che ha intrapreso l’Italnuoto Paralimpica, con gli Azzurri che fino ad oggi hanno conquistato 28 medaglie, un medagliere mai visto prima e che parlava di record con le 11 medaglie vinte ai Mondiali di Glasgow 2015!

La quinta giornata di gare al Francisco Marquez Olympic Pool si è conclusa ancora una volta con una medaglia per gli Azzurri, pervenuta nella finale dei 100 farfalla femminili S10 dove Alessia Scortechini (nella foto di corpertina realizzata dal CT Riccardo Vernole) conquista il 13esimo oro della spedizione Azzurra con 1’10″39, davanti alla spagnola Isabel Yinghua Hernandez Santos con 1’11″59. Squalificata la cinese Chen Yi. Ricordiamo che la romana Scortechini è già scesa in acqua nella prima giornata di questi mondiali conquistando l’argento nei 50 stile libero S10, confezionato il nuovo Record Italiano.

Accede in finale, dove stanotte si contenderà il titolo dei 50 stile libero S3, l’Azzurro Vincenzo Boni primo nella batteria 1 con 49″60. Il partenopeo partirà in finale dalla corsia 5, alla ricerca della terza medaglia mondiale dopo il bronzo nei 200 stile libero e l’argento nei 50 dorso. Boni partirà alle spalle del cinese Huang Wenpan che chiude con il miglior crono di 47″42. Si giocherà la finale dei 100 farfalla S9 invece il primatista mondiale sulla distanza Federico Morlacchi che si qualifica con il quinto crono di 1’05″75. Gara in scioltezza per il varesino con una nuotata a quasi sette secondi dal record del mondo fissato a 58″91. Morlacchi ha voluto quindi dosare le forze per la finalissima di questa notte.

Dopo sei medaglie già vinte a questi mondiali, di cui quattro d’oro, non sempra volersi fermare l’esordiente Carlotta Gilli che accede alla finale dei 200 misti SM13 con il primo crono di 2’33″41. La piemontese ha nuotao in scioltezza, con un crono di gran lunga superiore al primato mondiale che detiene, con una finale che la vedrà spingere al massimo per ottenere la settima medaglia mondiale.

Appuntamento a partire dalle 01.00 ora italiana per le finali in diretta sul Canale YouTube ParalympicSportTv mentre tutti gli aggiornamenti e la cronaca saranno pubblicato sul sito web e Pagina Facebook ufficiali della FINP.

Clicca qui per i Risultati completi Mondiali Città del Messico

Clicca qui per il Programma Gare atleti italiani Mondiali Città del Messico

Clicca qui per il Programma Gare Mondiali Mexico City

Clicca qui per la Entry List World Para Swimming Mexico City

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!



Ciro Porzio

Ciro Porzio
Matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*