Nuoto, dieci consigli per vivere al meglio il mondo acquatico senza rischi

Li propone l’olimpionica Jazz Carlin nell’ambito della campagna di grande valore “Swim Generation” promossa da Speedo

La due volte medaglia olimpica, due volta campionessa dei Giochi del Commonwealth e campionessa europea Jazz Carlin ha lanciato una vera e propria campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza in acqua.
Nell’ambito dell’interessante programma Swim Generation di Speedo, basato su informazioni importanti e fondamentali per aumentare la consapevolezza e promuovere l’educazione sulla sicurezza per vivere il mondo acquatico fin dall’infanzia in tutto il mondo, anche nei Paesi più disagiati, la britannica, tra l’altro ambasciatrice del nuoto per il Regno Unito, ha condiviso dieci consigli per vivere l’acqua, in piscina o al mare, in maniera sicura.

Dieci semplici ma importanti consigli sui quali magari non si fa attenzione che hanno colpito anche l’interessa della FINA, l’organo mondiale per il nuoto, che ha condiviso sulla propria pagina Facebook la campagna della Carlin. Eccoli di seguito:

  1. Assicurati di essere a conoscenza delle condizioni e che ci sono i termini di sicurezza prima di entrare in acqua
  2. Assicurati di conoscere la profondità dell’acqua e di sentirti a tuo agio a quella profondità
  3. Porta un amico a nuotare con te, così potete fare attenzione l’uno all’altro
  4. Indossa sempre un idoneo dispositivo di galleggiamento, come un salvagente o un giubbotto di salvataggio, quando si prende parte ad attività in acqua o anche nei pressi dell’acqua (a bordo vasca ad esempio)
  5. Indossa una cuffia luminosa in modo che le persone possano vederti chiaramente
  6. Indossa qualcosa adatto all’ambiente circostante, ad esempio se fa freddo, nuota con una muta
  7. Assicurati che i tuoi occhialini siano comodi e che tu possa vedere facilmente dove stai andando
  8. Assicurati che sia presente un bagnino
  9. Assicurati che ci sia qualcuno che ti abbia individuato, così quel qualcuno è consapevole che ci sei e sa dove sei
  10. Acclimatati alla temperatura dell’acqua prima di nuotare in aree più profonde e non saltare mai o tuffarti senza esserti abituato prima alla temperatura dell’acqua

Speedo sostiene che le lezioni di nuoto contribuiscono a diminuire il rischio di annegamento dell’88% che è la terza causa di morte accidentale al mondo. I dieci consigli della Carlin sono dunque preziosi per vivere al meglio la passione per il nuoto o semplicemente l’acqua!
L’argomento ha toccato la Carlin al punto da invogliarla a lanciare una sfida per il 2018, con l’obiettivo di ottenere un livello di tranquillità e piena sicurezza di quattro persone che non sanno nuotare, così da permettere loro di sentirsi sicuri in piscina! Un’iniziativa straordinaria promossa dalla campionessa attraverso un contest promosso sul web. Clicca qui per saperne di più.

Per saperne invece di più sulla campagna Swim Generation di Speedo, clicca qui.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!



Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*