Master, il centenario George Corones ancora protagonista ai Trials australiani con il World Record dei 100 stile!

Il Master australiano scrive un’altra pagina di storia dello sport diventato il primo uomo della categoria 100-104 anni a nuotare la gara regina sotto i tre minuti

Trials Australiani per i prossimi Giochi del Commonwealth proseguono al Gold Coast Aquatic Centre del Queensland tra certezze e sorprese regalate dai delfini australiani, ma chi fa parlare di più di questo grande appuntamento è ancora un Master!

Dopo aver fatto il giro del mondo con il record infranto due giorni fa nei 50 stile, George Corones ha incantato nuovamente la platea dando spettacolo nel tentativo isolato di battere il Record del Mondo dei 100 stile libero di categoria Master 100!

Accompagnato a salire sul blocco di partenza, l’arzillo diversamente giovane  classe 1918 ha eseguito un tuffo impeccabile, nuotando la distanza tra il frastuono del pubblico, tutto per lui, in 2’24”70 cancellando il precedente primato detenuto dal britannico John Harrison con 3’23”10 del 2014.

Corones è diventato così il primo uomo centenario a rompere il muro dei tre minuti nella gara regina in vasca olimpionica, diventando un’ispirazione e un modello per tutto il mondo sportivo.

Corones, che ha iniziato a nuotare a livello competitivo all’età di 80 anni ed ha accreditato la sua longevità al meraviglioso esercizio fisico e mentale che gli regala il nuoto.
Lo spettacolo non è finito però, perché i Trials Australiani 2018 vedranno  Corones nuovamente in vasca nei prossimi giorni per tentare l’assalto anche al Record del Mondo Master100 dei 50 rana.

photo: Australian Swimming

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine