Nuoto, aumenta il seguito di spettatori, aumenta il parco premi per atleti e Federazioni

È quanto deciso dal Presidente LEN Paolo Barelli e annunciato nel primo Bureau della stagione

Il rapporto che Barelli metterà in pratica in ambito Europeo LEN, e che rientrava tra le altre cose nel suo programma di candidatura come Presidente FINA, è crescita del seguito per il nuoto = crescita dei premi per atleti e Federazione. È quanto emerso dal Bureau LEN svolto a Malta, il primo della stagione, durante il quale il Paolo Barelli ha annunciato che in questa stagione la LEN offrirà premi in denaro e contributi per squadre più alti mai registrati nella storia.

La crescita di interesse per il nuoto è tangibile ed evidente nel seguito di pubblico ai Campionati e Meeting internazionali, basti considerare che i recenti Europei di Copenaghen hanno fatto registrare con 34.500 biglietti venduti il più alto numeri di spettatori paganti della storia delle competizioni continentali in vasca corta e che la copertura mediatica dell’evento ha raggiunto quasi 300 milioni di persone.

L’obiettivo della LEN adesso è quello di ripetere il successo ottenuto in vasca corta, con i Campionati in vasca lunga di Glasgow di questa estate.

“Questa è una straordinaria opportunità per portare gli sport acquatici europei in una nuova dimensione – ha affermato il presidente della LEN Barelli – Insieme alle altre parti interessate, in particolare con il nostro partner EBU, Eurovision, stiamo lavorando duramente per rendere questo evento un successo globale. Un successo in agosto aprirebbe le porte per raggiungere numeri senza precedenti nel 2022″

Fatta questa considerazione, la LEN e il suo Presidente Barelli, ha ritenuto opportuno e giusto aumentare i premi in denaro per atleti e federazioni, arrivando a stanziare un milione e mezzo di euro per i migliori atleti partecipanti ai principali eventi LEN, inclusi i Campionati Europei di Nuoto, Fondo, Sincro e Tuffi di Glasgow, Campionati Europei di Pallanuoto di Barcellona e anche altre competizioni, come la coppa LEN di Fondo e la Coppa LEN e Champions League di Pallanuoto.

L’ufficio di presidenza ha inoltre convenuto che il nuovo evento per le squadre nazionali, l’Europa Cup di Pallanuoto, dovrebbe essere aperto a tutti, dando la possibilità di qualifica a quattro squadre per la prossima edizione dei Campionati Europei e dopo opportuni confronti con la FINA, si deciderà anche dell’eventuale qualificazione, attraverso questo evento, per le Finali della World League 2019.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!



occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights