Nuoto, Giulia D’Innocenzo miglior atleta dei Criteria 2018 con tre Record della Manifestazione!

Adesso la 15enne del Gruppo Sportivo Carabinieri punta a guadagnarsi la convocazione ai prossimi Europei Junior

Si sono conclusi ieri i Criteria femminili 2018 che nello Stadio del Nuoto di Riccione hanno offerto tantissimi spunti tecnici dati dalle nuove leve e speranze del nuoto Azzurro e diversi primati, ben undici della Manifestazione, che hanno messo il fiocco sui Campionati Nazionali Giovanili.

Tra le protagonisti della sezione femminile, spicca indubbiamente Giulia D’Innocenzo, classe 2002 che compirà 16 anni il prossimo 17 maggio e che ha siglato ben tre Record della Manifestazione e altri e tanti personali, dominando il dorso in tutte le distanze. In tre giorni di gare la giovane atleta del Gruppo Sportivo Carabinieri, al secondo anno del Liceo Scientifico tradizionale, ha messo a segno il Record della Manifestazione Junior 2002 nei 50 dorso nuotando in 27”42, nei 100 segnando 58”57 e nei 200 dorso chiudendo in 2’07”91, tre risultati che danno speranza per il futuro del nuoto italiano in questa specialit, in attesa di vederla in vasca olimpionica agli imminenti Campionati Italiani Assoluti.

L’atleta allenata da Sandro Signori, che si ispira alla magiara Katinka Hosszu al punto da fare sempre più gare possibili, sembra avere la testa sulle spalle e disposta al sacrificio per andare lontano, nel nuoto come anche negli studi, in cui sogna di studiare Odontoiatria all’Università e diventare poi dentista.

Per brillare negli studi serve sacrificio e buona volontà, mentre talvolta per brillare nel nuoto servono anche alcuni altri elementi in più e questo Giulia lo sa: «Tengo a dire che senza il mio allenatore Sandro Signori, il Gruppo Sportivo dei Carabinieri, la Speedo e il nuotostore che mi sostengono tutti i giorni, non avrei sicuramente ottenuto questi risultati»

Soddisfatta quindi dei riscontri ottenuti in questi Campionati Giovanili?
«Si molto, soprattutto perché non mi aspettavo di nuotare questi tempi e non mi aspettavo nemmeno i primati»

Quale delle tre gare a dorso ti è piaciuta di più e perché?
«I 100 dorso, perché era la gara che ho allenato meno e quella in cui ho messo più grinta e concentrazione, seppure la mia distanza preferita attualmente sono i 200 dorso che è stata l’unica gara in cui speravo di fare un po’ meglio, ma ho sofferto un po’ la fatica accumulata dai giorni di gara precedenti»

Cosa mi dici invece dei 400 misti?
«Non mi è piaciuta molto la gara che ho fatto, purtroppo mi sono fatta male all’adduttore durante una gambata rana nel riscaldamento proprio prima della gara, quindi non ho potuto dare il meglio di me, anche se tutto sommato ho fatto il mio migliore stagionale»

Questo ha inciso anche sulla prestazione dei 200 dorso?
«Un minimo ha influito, soprattutto prima, per la paura del dolore durante la gara, ma alla fine ho sentito solo un leggero fastidio e non dovrebbe essere niente di grave perché è già è diminuito molto»

Bisogna rimettersi subito in marcia perché adesso ci sono gli Assoluti, in cui concorri per strappare il pass per gli Europei Junior
«Esattamente, il mio obiettivo sono gli Europei Juniores e per ora mi sto concentrando su quelli. Se poi arriva qualcosa di più, è ben accetto!»

Trovi difficoltà a gestire gli impegni scolastici con il nuoto?
«Mi organizzo cercando di studiare tutti i giorni e con costanza, ovviamente questo ha delle sue difficoltà, però sono molto brava a scuola»

Qual è il tuo obiettivo passando in vasca lunga ad aprile?
«Non mi piace parlare di tempi perché sono un po’ superstiziosa, spero comunque di migliorare e continuare nella mia crescita»

Ti interessa semplicemente nuotare sotto il tempo limite per Helinski o hai traguardi più ampi?
«Una cosa è certa, sono molto determinata»

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!



occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights