Master, quattro Record Italiani e record di partecipazione al Trofeo CAN Baldesio!

Gare anche in Sicilia ai Trofei Torre Artale e Master Nuoto, al Città di Rossini di Pesaro e al Meeting della Valdera di Pontedera

Quattro Record Italiani in un weekend di gare riscaldato da un morbido sole che ha accompagnato oltre 650 gli atleti ai blocchi di partenza in rappresentanza di 78 squadre nella bellissima piscina olimpionica della Canottieri Baldesio di Cremona, per la quinta edizione del Meeting CAN Baldesio organizzato dall’omonima società sportiva, che ha registrato con questi numeri il record di partecipazione superando per la prima volta quota 600 atleti.

Tra i protagonisti dei nuovi primati, figura anche Carlo Arturo Travaini (nella foto a destra di Matteo Clemencigh), che dopo aver fatto breccia al Memorial Bettiol con il Record Europeo dei 200 rana – clicca qui per saperne di più – si è spostato a Cremona per migliorare il Record Italiano Master55 dei 50 rana. L’atleta della Acqua1Village ha nuotato la distanza in 31”16, migliorando il 32”79 da lui stesso nuotato lo scorso febbraio ai Regionali Veneto, diventando il primo italiano della categoria a rompere il muro dei 32 secondi nella specialità, in cui si è fermandosi a soli undici centesimi dal Record Europeo che resta nelle mani del tedesco Walter Kusch che lo detiene da nove anni. A lui va anche la migliore prestazione assoluta maschile del meeting, con i 1.034,66 punti realizzati proprio in questa gara.

Stesso epilogo con migliore prestazione assoluta e Record Italiano anche per Franca Bosisio, seppure l’atleta del Team Trezzo Sport raggiunga i due traguardi in due gare diverse. Sabato segna il nuovo limite dei 200 farfalla nuotandoli in 2’41”58, con il quale è andata a migliorare il primato nazionale Master50 detenuto da Daniela Pedacchiola con 2’45”08 dal 2014 totalizzando 989,54 punti, mentre domenica segna 1.000,72 punti nei 100 farfalla nuotati in 1’09”78.

Gli altri due Record Italiani arrivano in due staffette, uno delle quali totalizza oltre mille punti fermandosi a 79 centesimi dal Record Europeo che resta nelle mani delle britanniche della Beerliner TSC che lo detengono dal 2015: è la 4×100 stile libero femminile Master160 del Brescia Acquarè Mafeco che segna 4’16″45 con Daniela Deponti, Margherita Turelli, Greta Rovetta e Florentina Ciocilteu (nella foto a destra) che migliorando il primato nazionale detenuto dal Città Sport Vicenza con 4’28”82 del 2016.

L’altro primato, sempre rosa, arriva nella 4×200 stile libero Master100 della Prosport Acqua che segna 11’03″89 con Eliana Figini, Eleonora Fè, Sara Leoni e Giulia Gilardi che scrivono per la prima volta nella storia il primato di questa categoria in vasca lunga che risultava ancora vacante.

A trionfare nella classifica a squadre, è stata la Canottieri Baldesio con 121.988,3 punti, che però ha ceduto la coppa per fai-play di ospitalità alla seconda classificata che è stata il Gonzaga Sport Club (nella foto di copertina di Alessandra Bianchi) con 84.313,04 punti, seguita sul podio da Aquatic Center con 59.535,06 punti e La Wellness-Milano con 53.483,83 punti.

Di seguito le migliori prestazioni nelle altre gare:

200 dorso
Elisa Battistoni, M35 della Aquatic Center con 2’32”67 e 941,51 punti
Maurizio Tersar, M40 della Brescia Acquare` Mafeco con 2’23”42 e 929,44 punti
Costanza Saletti, M25 della Villa Bonelli Nuoto con 2’41”10 e 878,46 punti

200 farfalla
Alberto Rota, M45 della Nuotatori Modenesi con 2’22”23 e 935,39 punti
Marco Tagliafierro, M30 della Nuotatori Genovesi con 2’16”35 e 929,08 punti

200 stile libero
Giovanni Cosimo Brazzale, M35 della Nuoto Sud Milano-Pieve con 2’06”48 e 915,09 punti
Giuliano Davide Ronchi, M40 della Gestisport con 2’11”60 e 892,93 punti
Stefano Vaghi, M55 della Milano Nuoto Master con 2’23”97 e 883,17 punti

200 rana
Alessia Virgilio, M30 della Aquatica Torino con 2’49”54 e 946,56 punti
Eleonora Fè, M25 della Prosport Acqua con 2’52”84 e 920,39 punti
Matteo Modugno, M45 della Milano Nuoto Master con 2’46”38 e 903,95 punti

50 dorso
Maurizio Tersar con 28”35 e 978,13 punti
Giuseppe Tiano, M50 della Malaspina Nuoto con 31”46 e 926,26 punti
Lisa Lasagna, M35 della Viadana Nuoto Libertas con 33”61 e 926,21 punti

50 rana
Sabina Vitaloni, M45 della Derthona Nuoto con 35”86 e 963,19 punti
Ivan Stucchi, M45 della Gis Milano con 31”16 e 962,45 punti

50 farfalla
Daniela Deponti, M50 della Brescia Acquarè Mafeco con 30”60 e 994,12 punti
Denny Ferroni, M30 della Viadana Nuoto Libertas con 25”32 e 971,17 punti
Mauro Lanzoni, M45 della Malaspina Nuoto con 27”16 e 964,29 punti

50 stile libero
Daniela Deponti con 28”82 e 978,49 punti
Mauro Lanzoni con 25”01 e 978,41 punti
Denny Ferroni con 24”42 e 943,49 punti

200 misti
Carlo Arturo Travaini con 2’27”44 e 986,84 punti
Roberto Cademartori, M25 della Aquatic Center con 2’18”84 e 918,76 punti
Marco Tagliafierro con 2’20”20 e 903,14 punti

100 dorso
Elisa Battistoni con 1’11”94 e 927,16 punti
Alessandro Corsini, M50 della Canottieri Baldesio con 1’10”77 e 898,26 punti
Paolo Felotti, M55 della Gonzaga Sport Club con 1’16”36 e 877,55 punti

100 rana
Riccardo Recupero, M25 della Rari Nantes Legnano con 1’10”18 e 898,26 punti
Emanuele Polara, M35 della Canottieri Baldesio con 1’13”16 e 891,20 punti
Marco Tabladini, M50 della Canottieri Baldesio con 1’20”71 e 870,15 punti

100 farfalla
Erich Persico, M45 della Gonzaga Sport Club con 1’08”58 e 858,71 punti
Filippo Corsini, M25 della Gonzaga Sport Club con 1’04”61 e 844,14 punti

100 stile libero
Carola Castelli, M55 della ASA-Cinisello Balsamo con 1’09”98 e 931,41 punti
Davide Stell, M45 della Legnano Nuoto con 59”34 e 913,04 punti
Alessandro Corsini con 1’00”94 e 905,64 punti

Clicca qui per i risultati completi

La sintesi degli altri meeting in vasca:

Si conferma più che interessante la doppia proposta di Marco Conti in Sicilia con il Trofeo Torre Artale organizzato dalla Megara Augusta e il Trofeo Master Nuoto organizzato dalla Olympia nella bellissima piscina olimpionica dell’Hotel Torre Artale di Trabia, nel palermitano, il primo disputato sabato, il secondo domenica, che complessivamente hanno totalizzato oltre 460 atleti partecipanti premiando una buona parte di essi con numerosi premi incentivanti il movimento Master, tra i quali il “Patti Forever” in memoria di Patrizia Nolfo, Giudice Arbitro, Moglie di Marco Conti e atleta Master scomparsa nel 2000 per un male incurabile a soli 38 anni, andato a Greta Ganci (nella foto a destra), M30 della Sprinteam che ha realizzato la miglior somma tabellare femminile dei 50, 100 e 200 rana con oltre 2.607,62 punti.

Le due migliori prestazioni assolute dei due meeting sono state realizzate rispettivamente da Francesco Ezio Nicosia, M45 della Poseidon Sporting Club con 2’26”07 e 932,43 punti nei 200 dorso e Gillian Van De Berg, M45 della Polisportiva Waterpolo Palermo con 29”83 e 921,22 punti nei 50 stile libero e Barbara Casella, M45 della Aqua Fit Club con 19’53”15 e 943,17 punti e Sigismondo Bonomo, M25 della Sprinteam con 18’00”09 e 917,32 punti nei 1500 stile libero.

Entrambi i trofei hanno visto il medesimo podio nella classifica a squadre, con la Polisportiva Nadir-Palermo trionfante in entrambe le manifestazioni, seguita da Polisportiva Mimmo Ferrito e Polisportiva Waterpolo Palermo.

Clicca qui per i risultati completi del Trofeo Torre Artale

Clicca qui per i risultati completi del Trofeo Master Nuoto

Il 3° Trofeo Città di Rossini organizzato dalla Sport Village Pesaro nella piscina olimpionica O. Berti nel Parco della Pace di Pesaro ha visto oltre 200 atleti ai blocchi di partenza, tra i quali i migliori in assoluto sono stati due atleti dei 100 farfalla, Valeria Damiani, M40 della Pool Nuoto Sambenedettese con 1’10”74 e 930,87 punti e Andrea Talevi, M40 della Il Grillo Civitanova con 1’00”74 e 943,69 punti. La classifica a squadre a visto invece trionfare la Rari Master Pesaro con 72.861,66 punti, seguita sul podio da Sport Village-Pesaro con 38.647,14 punti e Virtus Buonconvento con 36.711,17 punti.

Clicca qui per i risultati completi

Il 17° Meeting della Valdera organizzato dalla Dimensione Nuoto Pontedera ha visto oltre 300 atleti che si sono ritrovati nella piscina comunale olimpionica del palazzetto dello sport “Emilio Zoli” di Pontedera, ha visto siglare le due migliori prestazioni maschile e femminile da Laura Molinari, M50 della DLF Nuoto Livorno con 37”57 e 971,52 punti nei 50 rana e Raffaele Lococciolo, M45 della Nuoto Club Firenze con 2’21”89 e 959,90 punti nei 200 dorso, mentre la classifica a squadre ha visto trionfare la DLF Nuoto Livorno con 64.356,23 punti, seguita sul podio da Nuoto Club Firenze con 41.228,39 punti e Amici Del Nuoto Firenze con 23.606,41 punti.

Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.
Shares
Verified by MonsterInsights