Photo Andrea Staccioli/ Deepbluemedia /Insidefoto

Nuoto, Arianna Castiglioni bis di bronzo nella rana europea!

Dopo la medaglia vinta nei 100 rana, l’atleta delle Fiamme Gialle e Team Insubrika si conferma terza in Europa anche nei 50

Dopo la storica medaglia di bronzo vinta da Andrea Vergani nei 50 stile libero – clicca qui per saperne di più – il Tollcross di Glasgow regala altre fantastiche emozioni al nuoto Azzurro che sale nuovamente sul podio di questi Campionati Europei di Nuoto grazie ad Arianna Castiglioni.

L’atleta delle Fiamme Gialle e Team Insubrika allenata da Gianni Leoni conduce la finale dei 50 rana femminili sopra le righe sin dallo stacco dal blocco di partenza, il più veloce di tutte le avversarie alla pari della lituana Ruta Meilutyte che però al tocco della piastra cronometrica chiude di cinque centesimi più tardi rispetto all’Azzurra che si porta a casa il bronzo con il crono di 30”41.

“Non ho migliorato il tempo di ieri, ma in un 50 metri ci sta, basta sbagliare una piccola cosa e mandi tutto all’aria  – ha dichiarato Arianna Castiglioni – Era molto complicato salire sul podio rispetto ai 100 rana e per fortuna ce l ho fatta. Volevo ringraziare una persona in particolare, il mio fisioterapista e preparatore atletico Alessandro Palazzolo che in questi anni mi è sempre stato vicino ed è grazie a lui se ho risolto i miei problemi fisici”

Questo bronzo rappresenta la prima medaglia europea in assoluto vinta da una donna per l’Italia nei 50 rana che competano il podio con la nuova campionessa europea e vicecampionessa mondiale russa Yuliya Efimova che ha nuotato in 29”81, fermandosi a 41 centesimi dal Record del Mondo e dalla britannica Imogen Clark che ha chiuso in 30”34, mentre l’altra Azzurra Martina Carraro ha chiuso sesta in 31”11.

“È sempre difficile migliorarsi in un 50 – ha dichiarato Martina Carraro – Sono quindi contenta della sesta posizione di oggi e di questo mio campionato in generale”

Gare in corso di svolgimento, sempre da noi attentamente raccontate e sempre in Diretta RAI Sport con il commento di Luca Sacchi e Tommaso Mecarozzi, coadiuvati in area mista da Elisabetta Caporale.

Clicca qui per i risultati completi

Clicca qui per il Programma Gare completo

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Clicca qui per l’Elenco Iscritti

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine