Nuoto Paralimpico, a Dublino Arjola Trimi è regina dei 50 stile libero!

Terzo titolo Europeo di seguito per l’atleta della PolHa Varese che compie un miracolo

A volte le favole diventano realtà ed è quello che è successo stasera ad Arjola Trimi. Vice campionessa in carica ai Giochi di Rio 2016, vice campionessa mondiale a Glasgow 2015 e Montreal 2013 e campionessa europea a Eindhoven 2014 e Funchal 2016, la 31enne albanese che vive però praticamente da sempre in Italia che ne ha adottato le origini, non aveva potuto dare continuità al podio dei 50 stile libero S4 ai Mondiali di Città del Messico a causa di problemi di salute che avevano fermato l’atleta poco prima della spedizione, poi i problemi alla spalla in questa stagione, ma questa sera ha avuto l’occasione per ribadire che nulla è impossibile.

Il recupero completo è arrivato soltanto a marzo, quando l’atleta allenata da Micaela Biava era rientrata in vasca per disputare i Campionati Italiani invernali, poco più di cinque mesi di allenamento per arrivare in Irlanda e inseguire qualcosa di straordinario.

Tutte le fatiche e il lavoro speso negli ultimi cinque mesi sono stati riversati stasera dall’atleta della PolHa Varese nella vasca del National Aquatic Centre di Dublino trasformandoli in carica agonistica e adrenalina che ha permesso per la finale dei Campionati Europei di Nuoto paralimpico che ha visto Arjola dominare la scena, chiudendo davanti a tutte in 40”58, lasciandosi alle spalle la tedesca Gina Boettcher con 45”72 e l’ucraina Olga Sviderska con 48”05.

“Questa è la mia gara, speravo di fare bene – ha dichiarato Arjola Trimi – Piccolo errore all’arrivo, ma va bene così. Salire sul podio è sempre emozionante. Wmbra scontato ma ogni gara è una sfida e incontri avversari che non conosci. Ci sono stati tanti cambiamenti con le classificazioni, ma l’importante è essere qui. Ringrazio tutta la mia famiglia, la Federazione e poi vorrei esprimere la mia vicinanza al popolo di Genova, vittima della strage di oggi”

Per Arjola Trimi, bronzo nei 100 stile libero S4 di ieri, si tratta del terzo Europeo vinto di fila e dell’ottava medaglia d’oro vinta tra Mondiali ed Europei disputati in cinque anni.

Gare in corso di svolgimento in diretta su RAI Sport.

Clicca qui per i risultati completi

Clicca qui per Programma Gare, Start-List gare, copertura Televisiva e convocati Azzurri FINP

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine