Nuoto, Liu Xiang sbriciola il Record del Mondo dei 50 dorso!

Il video della gara della cinese che diventa la prima donna nella storia a rompere il muro dei 27 secondi

Un boato all’improvviso è arrivato dalla Cina, dove durante gli Asian Games in corso di svolgimento fino al 24 agosto a Jakarta, in Indonesia, Liu Xiang ha registrato il nuovo Record del Mondo dei 50 dorso!

La 21enne, olimpica ai Giochi di Rio 2016 dove concluse la sua avventura alle batterie dei 50 stile libero e bronzo ai Mondiali di Kazan 2015 sulla distanza, dalla corsia 4 si prende un buon vantaggio sulle avversarie già alla partenza, dopo una fase subacquea di alta scuola, ma è la progressione che mette in campo da metà vasca in poi a impressionare, un’accelerazione che stacca notevolmente le altre atlete in vasca e che produce una nuotata da 26”98.

Si tratta di un risultato sensazionale, perché la cinese diventa la prima donna a rompere il muro dei ventisette secondi su questa distanza, migliorando di otto centesimi il precedente primato mondiale detenuto dalla connazionale Jing Zhao siglato con costumone gommato ai Mondiali di Roma 2009, il Record dei Giochi Asiatici registrato con 27”45 dalla connazionale Gao Chang nel 2010 e il suo personal best di 27”58 nuotato nella scorsa stagione.

I Record del Mondo gommati femminili restano adesso soltanto due, quello della cinese Zige Liu nei 200 farfalla e quello dell’Azzurra Federica Pellegrini nei 200 stile libero. Liu Xiang diventa inoltre la quarta cinese negli ultimi undici anni che migliora il Record del Mondo dei 50 dorso femminili, festeggiando il risultato davanti alla connazionale Yuanhui Fu, argento sulla distanza ai Mondiali di Budapest 2017, con 27”68 e alla nipponica Natsumi Sakai con 27”91.

Nella stessa giornata arriva anche un altro risultato importante in ottica della prossima stagione, siglato nei 400 stile libero maschili dall’altro cinese Sun Yang, vice campione olimpico in questa gara, che ha vinto la finale fermando il crono a 3’42”92 registrando la miglior prestazione mondiale stagionale davanti al 3’43”76 dell’australiano Mack Horton, campione ai Giochi del Commonwealth, al 3’44”20 dell’altro australiano Jack McLoughlin, nuotato ai Pan Pacific Swimming Championships di dieci giorni fa, al 3’45”18 dell’ucraino Mykhailo Romanchuk, campione agli Europei di Glasgow disputati a inizio agosto e al 3’45”32 dello statunitense Zane Grothe, nuotato ai Pan Pacific Swimming Championships, un risultato importante in chiave mondiale che rappresenta inoltre il decimo crono all time.

Guarda il video della gara

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine