Nuoto, Federica Pellegrini torna ai suoi 200 stile libero, forse anche ai Mondiali di Hangzhou!

Prima dell’Energy For Swim di Torino, la Fenice disputerà la gara che l’ha resa regina planetaria anche al Trofeo Nico Sapio di Genova per qualificarsi ufficialmente in questa distanza al suo quinto Mondiale in vasca corta

Come annunciato per primi la scorsa settimana – clicca qui per saperne di più – Federica Pellegrini ha deciso di ritornare ai suoi amati 200 stile libero, notizia ufficializzata grazie ad un tweet del CONI che ha scritto:

“Fede torna al suo grande amore. Al meeting di Torino del 20 e 21 dicembre Federica #Pellegrini sarà in vasca nei “suoi” 200 stile libero!”

L’entusiasmo dei fan è subito salito alle stelle per questa notizia, perché la decisione della Fenice di cambiare rotta rispetto alla decisione presa 17 mesi fa dopo i Mondiali di Budapest, che la vedeva rinunciare per sempre ai 200 stile libero ritirandosi da questa specialità per darsi esclusivamente alla velocità negli ultimi suoi due anni di carriera come da lei annunciato, aveva lasciato tutti gli appassionati nello sconforto, come una fidanzata che ti lascia dopo tanti anni senza una ragione chiara.

E poi la sorpresa, con la decisione di ritornare ai 200 stile ufficializzando la partecipazione al Meeting internazionale Energy For Swim che si terrà a Torino il 20 e 21 dicembre.
Ci eravamo poi lasciati nell’articolo precedente con la domanda che sorgeva spontanea, come avrebbe detto il collega Antonio Lubrano: visto che l’evento che chiuderà il 2018 per il nuoto si terrà pochi giorni dopo i Mondiali in vasca corta di Hangzhou, potrebbe a questo punto essere possibile vedere Federica Pellegrini in gara per i 200 stile libero anche in occasione della competizione mondiale?

La risposta è arrivata molto probabilmente in queste ultime ore, perché è arrivata notizia dalla Liguria che Federica Pellegrini disputerà i 200 stile libero anche in occasione del Trofeo Nico Sapio che si terrà nella piscina Sciorba di Genova dal 9 all’11 novembre. L’evento rientra, infatti, tra quelli attesi dalla Federnuoto per le selezioni della squadra Azzurra per i prossimi Mondiali ed è quindi automatico pensare che la Divina disputerà i 200 stile a Genova per qualificarsi regolarmente per la competizione mondiale che si terrà in Cina dall’11 al 17 dicembre, inseguendo chiaramente il suo secondo titolo consecutivo dopo quello vinto due anni fa a Windosor!

Ma facciamo la conta delle avversarie che Federica Pellegrini troverà in Cina: già data per assente Sarah Sjostrom, non vedremo nemmeno la rivincita con la statunitense Katie Ledecky che l’anno scorso si inchinò davanti alla veneta in quel di Budapest, anche lei assente all’evento dopo l’ufficializzazione arrivata ieri della squadra a stelle e strisce per la Cina – clicca qui per leggere i convocati.

Delle storiche avversarie di Federica Pellegrini, a Hangzhou troveremo soltanto l’olandese Femke Heemskerk che però è arrivata sempre alle spalle della veneta in tutte le competizioni disputate negli anni. A lei si aggiunge la cinese Wang Jianjiahe, ma con un crono che non dovrebbe impensierire la Pellegrini che due anni fa vinse la finale di Windsor in 1’51”73, in attesa di capire se in Cina vedremo anche la magiara Katinka Hosszú che potrebbe effettivamente accendere la sfida.

Gli altri Azzurri a Genova
Oltre alla Pellegrini, la Sciorba vedrà in vasca anche l’esordio stagionale di altri Azzurri medagliati agli ultimi Europei di Glasgow, come Simona Quadarella, Alessandro Miressi, Ilaria Cusinato, Fabio Scozzoli, Piero Codia, Arianna Castiglioni, Ilaria Bianchi, Elena Di Liddo e Luca Pizzini, insieme a Martina Carraro e Gabriele Detti al rientro in gara dopo i problemi dati dalla spalla nel corso della scorsa stagione.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Insomma, lo spettacolo e il divertimento sono garantiti!

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!



Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine