Nuoto, Silvia Scalia si riprende il Record Italiano dei 50 dorso!

Migliorata anche la sesta prestazione mondiale stagionale già registrata dalla lombarda a gennaio

Dopo la ricca giornata vissuta ieri, con sette pass staccati per i Mondiali Coreani e un Record Italiano assoluto, la seconda giornata dei Campionati Italiani Assoluti primaverili si è aperta stamattina con un altro primato italiano assoluto, registrato nei 50 dorso femminili da Silvia Scalia.

L’atleta tesserata per Fiamme Gialle N. e Circolo Canottieri Aniene ha stabilito il nuovo limite nazionale nuotando in 27”91, migliorando di tre centesimi il precedente record detenuto da Carlotta Zofkova registrato in occasione dei Campionati Europei di Glasgow della scorsa estate e la sesta prestazione mondiale stagionale che aveva già siglato lo scorso gennaio con 28”04 in occasione del Luxembourg Euro Meet.

“L’importante era rompere il ghiaccio stamattina e sono felicissima di questo tempo che sinceramente non mi aspettavo – ha dichiarato Silvia Scalia – Oggi pomeriggio proverò a fare ancora meglio”

Alle sue spalle, tra le principali qualificate per la finale di oggi pomeriggio, quattro giovani promesse che preannunciano una finale scintillante: Costanza Cocconcelli, NC Azzurra 91, con 29”10, Erika Gaetani, GestisportCoop, con 29”15, Giulia D’Innocenzo, CS Carabinieri, con 29”25 e Tania Quaglieri, Sea Sub Modena, con 29”28.

Poco dopo si sono presentati ai blocchi di partenza dello Stadio del Nuoto di Riccione gli atleti dei 50 farfalla maschile, dominati da Piero Codia, CS Esercito – CC Aniene, che ha segnato 23”58, a 37 centesimi dal suo Record Italiano, seguito da Daniele D’Angelo, Marina Militare – CC Aniene, con 23”82 e Matteo Rivolta, GS Fiamme Oro, con 24”12 siglato insieme ad Andrea Vergani, già campione italiano ieri nei 50 stile libero con il miglior crono mondiale stagionale.

I 100 farfalla femminili hanno visto la pole position della pugliese Elena Di Liddo, CS Carabinieri – CC Aniene, con 57”61, a 40 centesimi dal Record Italiano registrato nella scorsa stagione da Ilaria Bianchi, a 23 centesimi dal suo personale e a venti centesimi dal tempo limite per i Mondiali. Alle sue spalle la primatista italiana Ilaria Bianchi, GS Fiamme Azzurre – NC Azzurra 91, con 58”61 e Federica Greco, Tiro a Volo Nuoto, con 59”89, le uniche a nuotare sotto al minuto stamattina.

I 100 dorso maschili hanno promosso come miglior crono Matteo Milli, In Sport Rane Rosse, unic sotto ai 55 secondi con 54”87 insieme a Thomas Ceccon, GS Fiamme Oro – Leosport, che ieri ha migliorato il primato italiano junior nei 50 dorso, con 54”99.

In testa a tutte nei 200 rana femminili due atlete targate In Sport Rane Rosse,  Francesca Fangio con 2’26”70 e Anna Pirovano con 2’28”59, seguite a sorpresa dalla velocista Martina Carraro, GS Fiamme Azzurre – NC Azzurra 91, ieri campionessa italiana nei 100 rana.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Nei 100 rana maschili si impone in pole position per le finali di oggi pomeriggio Nicolò Martinenghi, GS Fiamme Oro – Nuoto Club Brebbia, con 59”65, seguito sulla linea centrale della vasca da Federico Poggio, Imolanuoto, con 1’00”56 e da Fabio Scozzoli, CS Esercito – Imolanuoto, con 1’00”68.

Gare in corso di svolgimento

Diretta TV
Batterie e finali in diretta su Rai Sport + HD dalle 9.50 e dalle 17.55, ad eccezione della sessione di sabato pomeriggio che inizierà alle 16.30.

Risultati completi Campionati Italiani Assoluti Nuoto 2019

Campionati Mondiali Gwangju – clicca qui per i Tempi Limite di qualificazione

Universiadi di Napoli – clicca qui per i Tempi Limite di qualificazione

Campionati Mondiali Junior Budapest – clicca qui per i Tempi Limite di qualificazione

Campionati Europei Junior Kazan – clicca qui per i Tempi Limite di qualificazione

Hotel
Motori caldi anche per le organizzatissime strutture alberghiere di Riccione che ospiteranno atleti, allenatori e famiglie al seguito impegnati ai Campionati, offrendo loro tutto ciò che è importante ricevere in questo appuntamento clou della stagione. L’offerta alberghiera è molto ampia e variegata nella città romagnola, ormai ribattezzata come patria italiana del nuoto, ma tra le strutture più organizzate a seguire una clientela sportiva, che abbia determinate esigenze, evidenziamo l’Hotel Feldberg, a soli due chilometri dallo Stadio del Nuoto, rinnovato recentemente e che ogni anno propone offerte molto interessanti e complete disegnate proprio per i nuotatori e le loro famiglie, tra le quali la ricca prima colazione a buffet con specialità dolci, salate, bio e frutta fresca e pranzo e cena serviti in un elegante ristornate gestito a cura dello Chef Bruno Enchisi e dalla sua brigata, forti dell’esperienza nel trattare il turismo sportivo.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!



occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine