foto Andrea Staccioli / deepbluemedia.eu - insidefoto.com

Nuoto, Manuel Bortuzzo, una gara per rialzarsi in piedi!

La speranza è la nuova tecnica di stimolazione elettrica del midollo spinale “wireless” e intanto la campagna Give#TUTTICONMANUEL promossa dalla Federnuoto viene ospitata anche durante il Gala Dinner di Roma

L’obiettivo è ritornare in piedi sulle proprie gambe e Manuel Bortuzzo, nuotatore che si allenava presso il Centro Federale di Ostia agli ordini del Tecnico Stefano Morini, ce la sta mettendo tutta, seguendo un percorso che potrebbe addirittura permettere di aprire una nuova opportunità ad alcuni diversamente abili.

La speranza dell’atleta 19enne, ferito da un colpo di pistola a Ostia nel febbraio scorso, vittima di uno scambio di persona, è che diventi concreta e realizzabile la nuova tecnica di stimolazione elettrica del midollo spinale “wireless” che ha permesso a sei paraplegici di tornare a fare alcuni passi.
L’eventualità è stata avanzata da Grégoire Courtine del Politecnico Federale di Losanna che dirige il gruppo di ricerca che ha ideato la tecnica insieme a Jocelyne Bloch del Policlinico Universitario di Losanna.

A sostenere il percorso riabilitativo di Manuel sperando anche nella fattibilità della nuova tecnica, la Federnuoto attraverso l’iniziativa benefica “Give#TUTTICONMANUEL”, promossa anche durante la serata di Gala Dinner della tappa italiana del campionato ABB FIA Formula E, la competizione automobilistica dedicata alle monoposto 100% elettriche in programma questo weekend nella Capitale, ospitata da La Nuvola al Roma Convention Center dell’Eur.

Si tratta di una raccolta fondi realizzata grazie ai numerosi cimeli appartenuti ai grandi campioni del nuoto made in Italy messi all’asta, come lo zaino e la polo della nazionale Azzurra firmati da Gregorio Paltrinieri, la t-shirt del team Italia firmata da Gabriele Detti, la tuta della nazionale firmata da Federica Pellegrini e il pallone da pallanuoto firmato dal Settebello.

Non solo nuoto tra i pezzi all’asta, ma anche la maglietta di Francesco Totti, di Daniele De Rossi e di Giorgio Chiellini, tre body da gara autografati dai Fratelli Abbagnale, Giuseppe e Carmine, due volte campioni olimpici nel due con assieme al timoniere Giuseppe “Peppiniello” Di Capua e Agostino, tre volte vincitore della medaglia d’oro olimpica nel doppio e nel quattro di coppia.

Alla serata, organizzata dal Gruppo Eur con la cena di gala con piatti della chef Stella Michelin Cristina Bowerman ambasciatrice del gusto e dell’eccellenza italiana nonché vincitrice del Best Female Italian Chef in Europe 2018, hanno partecipato tra gli altri il sindaco di Roma Virginia Raggi, l’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi di Roma Daniele Frongia che si sono uniti al tavolo insieme al giovane Manuel e al papà Franco, accompagnati dal presidente della FIN Paolo Barelli, dal campione del mondo Gabriele Detti e da Massimo Giletti.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387
  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!



Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine