Nuoto, Piero Codia selezionato per la Aqua Centurions della International Swimming League!

Il delfinista completa il team italiano che sarà composto da 24 elementi e che scenderà in vasca per il nuovo spettacolare torneo internazionale

Ai numerosi atleti di spessore già “acquistati” della imponente compagine di stampo italiano Aqua Centurions, si è aggiunto nelle ultime ore anche l’Azzurro Piero Codia.

Il delfinista 29enne tesserato per Centro Sportivo Esercito e Circolo Canottieri Aniene e allenato da Alessandro D’Alessandro, campione europeo in carica dei 100 farfalla agli ultimi Campionati in vasca lunga di Glasgow 2018 e primatista italiano dei 50 e 100 farfalla in vasca lunga, si aggiunge dunque alla lista di atleti che vede tra gli altri anche Federica Pellegrini e Gabriele Detti.

Dopo essere entrato a far parte anche del team Speedo, per il triestino si tratta del secondo prestigioso colpo della stagione, a seguito del quale sarà impegnato insieme al team che farà base a Roma per prepararsi al nuovo format indirizzato sul nuoto spettacolo. La International Swimming League prevede la partecipazione di otto squadre, quattro dell’Europa e quattro degli Stati Uniti, che si sfideranno in ogni singolo appuntamento con gli atleti che avranno come obiettivo quello di ottenere dei punti per la propria squadra per puntare a piazzarsi tra le prime quattro accedendo così alla finale di Las Vegas. Le competizioni si disputeranno in vasca corta e vedranno le seguenti specialità: 50, 100, 200 di tutti gli stili (stile, dorso, rana e farfalla),  400 stile, 4×100 stile, 4×100 misti, 4×100 misti mista e australiana stile libero.

Si tratta del primo evento di nuoto che vedrà atleti di nazionalità diverse far parte della stessa squadra. Oltre alla Aqua Centurions capitanata da Federica Pellegrini, vedremo nella ISL anche le europee Energy Standard guidata dall’accoppiata Sarah Sjostrom e Chad Le Clos, Iron Swim Budapest della magiara Katinka Hosszu e London Roar di Adam Peaty, Kyle Chalmers e Cate Campbell e le statunitensi New York Breakers, Los Angeles Current, Washington DC Trident e Cali Condors, che vedranno tra le loro fila atleti come Katie Ledecky, Nathan Adrian, Simone Manue, Ryan Murphy, Mitch Larkin, Cosy Miller e Lilly King.

La squadra italiana sarà composta quindi dagli italiani Federica Pellegrini, Fabio Scozzoli, Margherita Panziera, Silvia Di Pietro, Ilaria Bianchi, Luca Dotto, Martina Carraro, Santo Condorelli, Alessandro Miressi, Ilaria Cusinato, Gabriele Detti, Nicolò Martinenghi e Piero Codia, dai tedeschi Philip Heintz, Franziska Hentke, Sarah Kohler, dalle australiane Kaylee McKeown e Georgia Bohl, dai brasiliani Luiz Altamir Melo, Breno Correia e Larissa Oliveira, dai greci Apostolos Christou e Kristian Gkolomeev e dal magiaro Laszlo Cseh. Il capo allenatore sarà Matteo Giunta.

Ricordiamo che la rinnovata Piscina Felice Scandone di Napoli ospiterà la tappa italiana della ISL il 12 e 13 ottobre 2019 che vedrà quindi due grandi eventi del nuoto internazionale a distanza ravvicinata, dopo le prossime Universiadi che si terranno sempre nel capoluogo partenopeo dal 3 al 14 Luglio.

Il calendario della competizione:

  • 4-5 ottobre New York – IU Natatorium
  • 12-13 ottobre: Napoli – Piscina Scandone
  • 18-19 ottobre. Duncan Ln, Lewisville (Texas) – LISD Westside Aquatic Center
  • 26-27 ottobre: Budapest – Danube Arena
  • 15-16 novembre: Washington – Valley drive College Park, Maryland
  • 23-24 novembre: Londra – Olympic Aquatic Center
  • 19-20 dicembre: Finale a Las Vegas – Mandalay Bay Resort

Clicca qui per il sito ufficiale della International Swimming League

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine