Nuoto, Erika Gaetani splendido oro nei 200 dorso agli Eurojunior

La 15 enne trionfa in una finale spettacolare con rimonta segnando il nuovo record italiano juniores e cadetti. Bronzo 4×100 stile mista

Dopo la grande doppietta di medaglie del secondo pomeriggio di finali e semifinali dei Campionati Europei Junior con l’oro di Thomas Ceccon nei 100 dorso e l’argento di Giulia Salin nei 400 stile – clicca qui per leggere la notizia – l’Aquatics Palace di Kazan vede l’Italnuoto  conquistare altre due medaglie, di cui una davvero inaspettata!

Spettacolare la finale dei 200 dorso femminile con l’Azzurrina Erika Gaetani, classe 2004, che si rende protagonista di una gara straordinaria. L’alteta pugliese, la piu piccola della finale con tutte le altre classe 2003 e 2002, allenata da Gianni Zippo, è estremamente brava a non farsi trascinare dall’entusiasmo e a non andare dietro alle avversarie. Con un passaggio controllato, tocca in settima posizione ai 100 metri (1’04”78, ndr) per poi attaccare con un terzo 50 di puro coraggio che la riporta in seconda posizione alla virata dei 150 e a giocarsi tutto nello spint finale che la vede primeggiare per soli due centesimi con 2’10”28 sulla britannica Honey Osrin che chiude in 2’10”30.

Terza la bielorussa Anastasiya Shkurdai con 2’11”84 . Per la giovane 14enne, che solo ad ottobre compirà 15 anni, si tratta del nuovo primato personale, stracciato il 2’12”86 fatto segnare ai recenti campionati italiani primaverili di Riccione dove chiuse seconda alle spalle di Margherita Panziera. In un sol colpo Erika si prende anche il record italiano juniores detenuto dalla scorsa stagione da Giulia D’Innocenzo con 2’11”76 e quello Cadetti appartenuto ad Ambra Esposito dal 2014 con 2’10”42.

Impresa per la Staffetta 4×100 stile libero mista che si rende protagonista di una storia a lieto fine. Dalle batterie il quartetto Azzurro risultava classificato al nono posto, quindi fuori dalla finale. Solo nel pomeriggio è arrivata però la notizia della rinuncia della formazione spagnola, che era giunta settima. L’italia quindi col nono tempo era prima riserva ed entra in finale: dopo una fantastica gara gli Azzurri Stefano Nicetto (49”63, ndr), Thomas Ceccon (48”62, ndr), Ginevra Masciopinto (55”95, ndr) e Virginia Menicucci (55”92, ndr) si impongono al terzo posto con 3’30”12 alle spalle della Germania con 3’28”43 e della Russia con 3’29”12.

Di seguito un riepilogo delle semifinali e finali della seconda giornata:

100 DO M finale
1. Thomas Ceccon 54″13

400 SL F finale 
1. I. Gose (GER) 4’07″96
2. G. Salin (ITA) 4’10″13

100 SL M semifinale
1. M. Richards (GBR) 49″50
4. S. Nicetto (ITA) 49″80 qualificato in finale
15. T. Ceccon (ITA) 50″77

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

200 FARFALLA F finale
1. B. Berecz (HUN) 2’09″80

200 MISTI M semifinale
1. L. Marchand (FRA) 2’00″66
14. D. Buonaguro (ITA) 2’04″60

100 SL F finale
1. I. Gose (GER) 54″86

200 RANA M finale
1. A. Zhigalov (RUS) 2’11″25

200 DO F finale
1. E. Gaetani (ITA) 2’10″28 RIJ RIC

200 FARFALLA M semifinale
1. M. Torok Dominik (HUN) 1’59″34
8. M.Sassi (ITA) 2’01″11 qualificato in finale

200 RANA F semifinale
1. E. Chikunova (RUS) 2’21″07 CR

4X100 SL MIXED finale CR
1. Germania 3’28″43
3. ITALIA 3’30″12
Stefano Nicetto 49″63, Thomas Ceccon, Maria Ginevra Masciopinto e Emma Virginia Menicucci

1500 SL classifica finale
1. K. Martynychev (RUS) 15’01″59 CR
5. Ivan Giovannoni (ITA) 15’28″69

Appuntamento per il terzo giorno di batterie a partire dalle ore 08:30 ora italiana in diretta streaming sul canale LEN (accessibile cliccando sul riquadro seguente)

Clicca qui per i risultati LEN European Junior Championships

Clicca qui per il Programma Gare e Azzurrini convocati

Clicca qui per il sito ufficiale

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Lorenzo Giovannini

Dipendente di un’azienda farmaceutica di Prato. Ha un passato da agonista e dal 2010 partecipa al Settore Master. Reporter sul piano vasca.