Il nome non gli pesa, ha coraggio e carattere, il ragazzo andrà lontano

Solo 20 anni compiuti da appena quattro mesi, un percorso universitario lanciato verso la facoltà di Economia a Brescia e le idee chiare su quello che vuole ottenere dal nuoto: così si presenta Matteo Lamberti, indubbiamente astro nascente del mezzofondo italiano che in occasione delle Universiadi di Napoli ha stracciato i suoi personali sfiorando addirittura una medaglia negli 800 stile libero.

Il bronzo non è arrivato per l’atleta del G.A.M. Team Brescia solo due centesimi, ma il figlio d’arte del grande Giorgio, primo uomo italiano a vincere una medaglia d’oro in un Mondiale ed ex primatista mondiale decennale dei 200 stile libero ed europeo dei 100 stile libero, ne ha di strada davanti e lo sa.

“Questo può essere per me l’inizio di una carriera in cui voglio fare bene – afferma il giovane Matteo con la serenità di chi sa che percorso vuole fare e come lo deve fare per farlo bene – Bisogna impegnarsi e migliorare, anche sulla base delle esperienze e questa Universiade mi aiuterà sicuramente”

Di certo la speranza di accogliere un nuovo campione in casa Italia, è alta da parte di tutti e sicuramente, Giorgio Lamberti davanti a tutti.

Guarda l’intervista integrale a Matteo Lamberti

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!