Nuoto, sette giorni di SOLD OUT per le finali del Nuoto, venduti oltre 24mila biglietti

La piscina Scandone piena per tutta la settimana, teatro di una Universiade straordinaria e di uno spettacolo unico, come Napoli

Se volete seguire l’ultima giornata delle finali di Nuoto delle Universiadi di Napoli in programma stasera e non avete ancora comprato i biglietti, non vi scomodate e restate a casa, perché per il settimo giorno su sette di competizioni, la sessione pomeridiana è andata in SOLD OUT!

Telefonate in pizzeria quindi e prenotate pizze da asporto, preparandovi a seguire le gare dal divano di casa in diretta streaming dalle ore 18:00 sul canale FISU.tv o in differita sui canali della RAI perché in ogni caso l’ultima serata del nuoto è da non perdere. L’Italia proverà ad incrementare il medagliere che ora conta 10 medaglie (1 oro, 4 argenti, 5 bronzi) con le finali di Nicoletta Ruberti nei 50 stile, Alessia Polieri e Ilaria Cusinato nei 200 farfalla, Linda Caponi nei 400 stile, Pier Andrea Matteazzi nei 400 misti e le staffette 4×100 misti femminile e maschile.

Successo a 360 gradi quindi, sotto l’aspetto del seguito del pubblico, organizzativo e sotto quello dei risultati sportivi, a differenza di quello che ha affermato nei giorni scorsi qualche testata su carta stampata, tra l’altro napoletana, scrivendo il contrario e parlando di Universiadi che stanno andando deserte in tutti gli eventi.

La verità è semplicemente che, come in tutte le edizioni delle Universiadi, ma anche delle Olimpiadi e dei Mondiali di Nuoto, le gare di qualifica che si disputano al mattino vengono seguite molto poco dal pubblico che predilige appassionarsi direttamente alle finali.

Il Nuoto, così come le altre discipline nel ricco programma sportivo dell’appuntamento planetario, ha invece smosso in gran numero i partenopei, oltre a tante atre persone che sono arrivate a Napoli da altre città per seguire una manifestazione che ha dello straordinario.

Non è un luogo comune e nemmeno soltanto una voce, ma è pura realtà: il popolo di Napoli sa rispondere bene allo sport e non fa assolutamente mancare il supporto agli atleti, che, in un’edizione straordinaria delle Universiadi, stanno vivendo anche loro qualcosa che in Italia non si ricordava dai tempi dei Mondiali di nuoto di 2009.

Anche se, un eccellente e singolare Villaggio su navi da crociera attraccate in uno dei Porti più favolosi del mondo, gli Atleti non lo vivranno probabilmente mai più, così come non sarà facile trovare un pubblico che intoni inni da stadio prima, durante e dopo le gare degli Azzurri.

Una platea favolosa, impianti eccellenti e un’organizzazione straordinaria, hanno realisticamente centrato il concept di queste Universiadi: To be Unique, come Napoli!

Swim4life Magazine segue l’evento da bordo vasca, con aggiornamenti costanti, foto e tanto altro

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Clicca qui per i risultati del Nuoto alle Universiadi di Napoli 2019

Clicca qui per le foto dell’evento

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine