Mondiali Master Gwangju, arresto cardiaco colpisce un pallanuotista americano

Non si hanno ancora notizie sullo stato di salute dell’atleta. Assenti i soccorsi e defibrillatore a bordo vasca

Terribile episodio accaduto nel pomeriggio a Gwangju, ore 15 locali (ore 8 italiane) cittadina coreana che sta ospitando i Mondiali Master FINA dedicati alle discipline acquatiche, dal 5 al 18 agosto.

Durante la partita di Pallanuoto tra la squadra australiana Perth Cockatoos 65+ e quella statunitense BT Piestany 70+, tra atleti Master 65-70, un atleta americano ha accusato un malore durante il 4° quarto, a cinque minuti dalla fine. L’atleta è stato subito trascinato sul bordo vasca dove è stato soccorso da alcuni atleti, che erano li vicino, e che hanno insistantemente eseguito un massaggio cardiaco.

Purtroppo bisogna constatare che i soccorsi, il medico e perfino il defibrillatore, erano inizialmente assenti all’evento e sono arrivati con l’ambulanza solo quindici minuti dopo l’accaduto, chiamati in soccorso dalle persone sul posto. Arrivati i soccorsi, è proseguita la manovra di rianimazione da parte del medico con varie scosse di DAE e successivamente dopo molti minuti l’atleta è stato portato con urgenza all’ospedale più vicino persistendo con il massaggio cardiaco anche da sopra la barella come si può ben vedere dal video.

Non si hanno ancora notizie sullo stato di salute dell’americano. Ricordiamo che la categoria di master 65+ e 70+ è quella in cui sono presenti gli atleti meno giovani del panorama master della pallanuoto.

Intanto dopo una lunga riunione tra guidici e atleti presenti sul piano vasca, si é deciso di proseguire con il programma delle partite, che sono riprese dopo circa un’ora di ritardo. La partita in corso è stata chiaramente sospesa e interrotta quando mancavano 5 minuti alla fine.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

a

Lorenzo Giovannini

Dipendente di un’azienda farmaceutica di Prato. Ha un passato da agonista e dal 2010 partecipa al Settore Master. Reporter sul piano vasca.