Nuoto, International Swimming League debutta a Indianapolis

Al via questo weekend lo spettacolo della Champions League del nuoto che farà tappa anche a Napoli il 12 e 13 ottobre con biglietti già in vendita

Siamo alla vigilia del weekend tanto atteso, quello che vedrà partire finalmente l’International Swimming League (ISL): sabato 5 e domenica 6 ottobre all‘Indiana University Natatorium di Indianapolis si prospetta un grande spettacolo per quella che sarà la prima di 7 tappe, una delle quali verrà ospitata anche l’Italia, nella Piscina Felice Scandone di Napoli il 12 e 13 ottobre 2019 – clicca qui per acquistare i biglietti.

Oltre 100 atleti olimpionici daranno vita a questa nuova lega del nuoto internazionale, tra i quali ben 41 campioni olimpici dei Giochi di Rio 2016. La prima tappa vedrà in gara quattro club: DC Trident, Cali Condors, l’italiana Aqua Centurions e Energy Standard su un totale di otto club iscritti nella lega dei due continenti, divisa tra gli Stati Uniti e l’Europa.
In Italia sarà possibile seguire in diretta TV gli eventi della ISL  dalle ore 20:00 su Eurosport 2 ed Eurosport Player (SKY canali 210 e 211 e DAZN).

Il programma dell’evento prevede gare in vasca corta sulle distanze veloci: 50, 100, 200 e 400 metri stile libero; 50, 100 e 200 metri rana, farfalla e dorso; 200 e 400 misti; staffette 4×100 stile libero, medley e miste.

Cos’è l’ISL
Il format della ISL prevede la partecipazione di otto squadre, quattro dell’Europa e quattro degli Stati Uniti, ognuna composta da 28 atleti equamente divisi tra maschi e femmine, che si sfideranno in ogni singolo appuntamento, con gli atleti che avranno come obiettivo quello di ottenere dei punti per la propria squadra. Le migliori quattro si affronteranno nella finale a Las Vegas (Stati Uniti). Le competizioni saranno in vasca corta e vedranno le seguenti specialità: 50, 100, 200 di tutti gli stili (stile, dorso, rana e farfalla),  400 stile, 4×100 stile, 4×100 misti, 4×100 misti mista, australiana stile.

Format di gara
I campioni in vasca si affronteranno uno contro l’altro in 19 gare complessive tra prove individuali e staffette al sabato, mentre saranno in 23 nel corso della domenica, con la formula della ‘skin races’, una gara a eliminazione, riservata agli uomini e alle donne velocisti dei 50 stile libero. In vasca verranno coperte le distanze minori, per ogni stile, dai 50 ai 400. Esclusi gli 800 e i 1500 stile, così come le staffette 4×200. Lo spettacolo sta per iniziare.

Classifiche
La classifica verrà calcolata tramite un sistema di punteggio per il quale il vincitore di ogni prova conquisterà nove punti, andando a scalare fino all’ottavo posto. Nelle staffette il punteggio viene raddoppiato, nelle skin races triplicato. In caso di parità tra due squadre alla fine di ogni tappa, verrà disputata eccezionalmente una staffetta mista 4×50.

Calendario ISL 2019
Il calendario della competizione prevede 7 tappe:

  • 4-5 ottobre New York – IU Natatorium
  • 12-13 ottobre: Napoli – Piscina Scandone
  • 18-19 ottobre. Duncan Ln, Lewisville (Texas) – LISD Westside Aquatic Center
  • 26-27 ottobre: Budapest – Danube Arena
  • 15-16 novembre: Washington – Valley drive College Park, Maryland
  • 23-24 novembre: Londra – Olympic Aquatic Center
  • 20-21 dicembre: Finale a Las Vegas – Mandalay Bay Resort

Clicca qui per il sito ufficiale ISL

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.