Nuoto, ISL, Minna Atherton regala il primo storico WR

L’australiana diventa la prima donna al mondo ad abbattere il muro dei 55 secondi nei 100 dorso in vasca corta

Tante gare in tempi strettissimi, atleti messi a dura prova, spettacolo a non finire e addirittura anche un Record del Mondo. Tutto questo è quello che ha regalato il weekend dell’International Swimming League nel suo ritorno in Europa al Duna Arena di Budapest ha regalato il primo storico abbattimento di un primato mondiale per questa nuova lega, in questo nuoto show!

Protagonista dell’impresa è stata l’australiana Minna Atherton, del team London Roar, che già al sabato aveva sfiorato il primato nei 200 dorso, ma nei 100 dorso realizza il capolavoro fermando il crono in 54″89, cancellando il vecchio primato detenuto niente poco di meno che dalla magiara Katinka Hosszu dai mondiali di vasca corta del 2014 di Doha.

Oltre ovviamente al primo tempo all time, la 19enne Atherton diventa la prima donna a scendere sotto il muro dei 55 secondi in vasca corta.

“Sono davvero contenta di questo primato  – ha detto Atherton dopo aver stabilito il record – Sarà emozionante vedere cosa succederà in futuro. Mi piace molto nuotare per la squadra. E non vedo davvero l’ora di gareggiare nella nostra casa base di Londra. Nuotare di fronte alla folla di casa sarà fantastico”

Il team dei London Roar ancora una volta si sono imposti trionfando con 505 punti davanti alla squadra Iron con 425 punti, LA Current con 408 punti e i NY Breakers con 292,5 punti.

Strepitoso l’australiano Kyle Chalmers che trionfa nei 100 stile libero, nella skin race finale dei 50 stile e contribuendo alla vittoria della staffetta mista mista dei London Roar. Anche il 21enne si è classificato secondo nei 50 libero al Day 1 per finire con 41,5 punti, secondo solo a Katinka Hosszu di Iron (47).

Al debutto il britannico Adam Peaty ha vinto 100 rana in 56″19, mentre gli ungheresi Katinka Hosszu e Kristof Milak, del team Iron, hanno infiammato il pubblico di Budapest, con l’Iron Leady che trionfa nei 200 misti (2’05″11) e 200 farfalla (2’05″37) così come il 19enne che vince in 1’49″98. L’olandese Ranomi Kromowidjojo trionfa anche a Budapest nalle gara ad eliminazione della skin race.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

New WORLD RECORD in 100m backstroke

Minna Atherton takes on Katinka Hosszu and creates ISL history!

Posted by International Swimming League on Sunday, 27 October 2019

Clicca qui per i risultati

Clicca qui per tutte le info e regolamenti dell’ISL

Clicca qui per il sito ufficiale ISL

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.