Nuoto, Matteo Giunta premiato come allenatore dell’anno

Il riconoscimento dedicato ad “Alberto Castagnetti” è stato assegnato in occasione del convegno per allenatori

In occasione del convegno di formazione e aggiornamento curriculare per gli allenatori di nuoto di I e II livello, in svolgimento a Riccione, si è tenuta la proclamazione del vincitore del premio “Alberto Castagnetti, maestro del nuoto italiano, giunto alla sesta edizione, premio per l’allenatore dell’anno.

La giuria composta da giornalisti, ex nuotatori e rappresentati della Federnuoto ha determinato il successo di Matteo Giunta, che si aggiudica il prestigioso riconoscimento succedendo a Christian Minotti, finalista insieme a Stefano Morini, premiato dal 2014 al 2017. Oltre ai finalisti hanno raccolto voti anche Vito D’Onghia e Paolo Palchetti. Giunta vince con il 56% delle preferenze.

Il premio, come da tradizione, sarà consegnato durante i Campionati Italiani Assoluti Invernali, che si svolgeranno allo Stadio del Nuoto di Riccione dal 12 al 14 dicembre prossimi.

Riccordiamo che Matteo Giunta nel 2008 entra a far parte del progetto ADN Swim Project di Andrea Di Nino come assistant coach. Nel 2009 partecipa ai campionati mondiali di Roma nello staff tecnico della nazionale tedesca e due anni dopo prende parte ai campionati mondiali di Shanghai come responsabile tecnico del Kenya.

Dal 2014 comincia a seguire il cugino Filippo Magnini e Federica Pellegrini con la quale otterrà una lunga serie di successi che culmina con l’ennesimo oro mondiale nei 200 stile per la Divina a Gwangju, in Corea, ed un tempo di 1’54″22 mai nuotato in precedenza col costume in tessutoche.

Dal 2014 Matteo Giunta collabora in qualità di tecnico con lo staff della nazionale italiana, successivamente acquisisce la responsabilità del centro federale di Verona ed allena, tra gli altri, Luca Pizzini e Carlotta Zofkova.

Tra gli atleti stranieri, seguiti durante la sua attività con la ADN Swim Project, spiccano Milorad Cavic, Evgeny Korotyshkin e Sergey Fesikov.

Albo d’oro e finalisti del premio Alberto Castagnetti

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

2019 Matteo Giunta; finalisti Christian Minotti e Stefano Morini
2018 Christian Minotti; finalisti Stefano Morini e Antonio Satta
2017 Stefano Morini; finalisti Matteo Giunta e Christian Minotti
2016 Stefano Morini; finalisti Fabrizio Antonelli e Claudio Rossetto
2015 Stefano Morini; finalisti Matteo Giunta ed Emanuele Sacchi
2014 Stefano Morini; finalisti Fabrizio Bastelli e Gianni Leoni

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!



Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.