Coronavirus, si agli allenamenti per attività agonistiche

Arrivano dei chiarimenti a supporto delle ordinanze dei presidenti delle regioni e del ministro della Sanità

Dopo la raffica di manifestazioni annullate nelle ultime ore, a seguito dei primi casi di contagio e morte per coronavirus in Italia – clicca qui per leggere la notizia – e dopo la direttiva da parte della Federnuoto, che ha imposto estenso il fermo a tutto il territorio nazionale e non solo alle zone interessate dai focolai – clicca qui per la notizia – ieri sera sono arrivati dei chiarimenti da parte delle regioni interessate a supporto delle ordinanze dei presidenti delle regioni e del ministro della Sanità.

Dalle varie riunioni è emerso che per le Regioni Emilia Romagna, Piemonte e Veneto sono sospese le manifestazioni sportive o eventi che comportano l’afflusso pubblico, ma si potranno svolgere regolarmente i corsi sportivi e amatoriali.

Diversa invece la situazione per la Regione Lombardia dove il Comitato Regionale Lombardo ha infatti reso noto il seguente comunicato, che favorisce il solo svolgimento di attività agonistiche per atleti impegnati nella preparazione di competizioni internazionali, nazionali o di livello equiparabile:

“Al termine di una giornata convulsa, con contatti a tutti i livelli, il Comitato Regionale Lombardo comunica a tutte le società affiliate che Regione Lombardia chiarisce che possono accedere alle strutture sportive esclusivamente gli atleti impegnati nella preparazione di competizioni internazionali, nazionali o di livello equiparabile […] Si invitano inoltre le società interessate a far allenare i propri atleti (sempre esclusivamente rientranti nelle categorie sopra citate) in impianti di loro proprietà o in gestione, a prendere contatto con i sindaci dei Comuni di interesse per concordare l’applicazione dei chiarimenti emanati da Regione Lombardia”

Preservata in primis la salute di tutti e in secondo luogo la preparazione degli atleti agonisti, resta ancora da capire se sia superato il rischio di sospensione per i Campionati Italiani Assoluti in programma a Riccione dal 17 al 21 marzo nello Stadio del Nuoto romagnolo, al quale sarà prevista la partecipazione di atleti e pubblico provenienti da tutto il territorio nazionale.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.
Shares
Verified by MonsterInsights