Coronavirus, Trofei Master del weekend annullati, piscine in chiusura!

Arrivano le prime conseguenze al decreto legge emanato ieri sera dal Governo che prevede una quarantena nazionale fino al 3 aprile, si rischia un mese senza gare

Impianti sportivi in chiusura precauzionale per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, Trofei del Circuito Supermaster FIN in programma questo week end annullati, sono le prime conseguenze all’integrazione al nuovo decreto legge approvato ieri sera dal Governo in conseguenza alla proposta del comitato scientifico designato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha portato il Governo a decidere per una quarantena nazionale fino al 3 aprile per combattere il Coronavirus:

“Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato; resta comunque consentito, nei comuni diversi da quelli di cui all’allegato 1 al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 1° marzo 2020, e successive modificazioni, lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. Lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all’aperto ovvero all’interno di palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo, sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della raccomandazione di cui all’allegato 1, lettera d). All’art 4, comma 1, si può leggere: “Le disposizioni del presente decreto producono il loro effetto dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e sono efficaci, salve diverse previsioni contenute nelle singole misure, fino al 3 aprile 2020”.

Diversi impianto natatori hanno già chiuso i battenti per un determinato periodo in ottemperanza alle leggi, mentre ci giungono notizie ufficiose in merito alla volontà di numerose società affiliate al CONI di voler restare chiuse nel pieno rispetto del nuovo decreto, non potendo garantire il pieno rispetto delle norme in vigore, ovvero garantire la distanza minima di sicurezza di un metro tra due persone ed eseguire a propri mezzi e spese attraverso personale medico i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra le persone che frequentano l’impianto sportivo.

Al momento sono state annullate già cinque manifestazioni in programma nei prossimi dieci giorni: tutte le manifestazioni in programma nel week end Master FIN, il 35° Brixia Fidelis di Brescia, il 19° Coppa Immota Manet de L’Aquila, il 6° Meeting Senza Testa di Osimo e il 1° Memorial Natali di Lucca, sono state sospese dagli organizzatori, tranne il Trofeo Balnaea di Battipaglia dal quale non sono ancora pervenute indicazioni.

Purtroppo è impensabile garantire i minimi di sicurezza anti contagio previsti dal decreto in un ambiente sportivo come una piscina ed è difficile immaginare di come potranno essere messi in atto anche in occasione di manifestazioni. Il punto interrogativo su come e quando si faranno i Campionati Italiani Assoluti di Nuoto in programma a Riccione dal 17 al 21 marzo, evento crocevia della stagione poiché validi sia per le selezioni nazionali per gli Europei di Budapest che per i Giochi di Tokyo, resta.

Intanto suscita un senso di incredulità la foto (in copertina) che ci giunge da Federtennis in conferenza stampa prima di Italia – Corea: tutti i giornalisti, giocatori e allenatori distanti un metro l’uno dall’altro.

Secondo i dati ufficiali del Ministero della Salute, sono 3.089 le persone che hanno contratto il virus ad oggi, di cui 107 deceduti e 276 guariti, con Lombardia, 1.820 casi ed Emilia-Romagna, 544 casi, le Regioni più colpite.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights