Federnuoto, sospesi gli eventi nazionali, Azzurri fuori dalle competizioni internazionali!

Assoluti di Riccione sospesi, gli Azzurri rischiano di non poter fare Europei e sono a rischio anche le Olimpiadi

A seguito del nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri pubblicato nella nottata di domenica 8 marzo 2020, volto al contenimento dell’emergenza Coronavirus nel nostro paese – clicca qui per approfondire – la Federnuoto ha oggi comunicato l’impossibilità a garantire la preparazione dei propri atleti agli eventi nazionali.

Di seguito il comunicato:

In considerazione dei limiti imposti, per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, dal Decreto del del giorno 8 marzo 2020 e dalle differenti ordinanze emanate dalle Regioni e dai Comuni, anche in difformità al citato Decreto; valutata la conseguente impossibilità di garantire continuità e omogeneità alla preparazione degli atleti nel territorio nazionale, la Federazione Italiana Nuoto comunica di aver disposto la sospensione dei seguenti eventi nazionali:

  • Campionati nazionali di pallanuoto di serie A1 maschili e femminili sino a nuovo avviso;
  • Campionati assoluti indoor open di tuffi previsti dal 13 al 15 marzo a Torino;
  • Campionati assoluti indoor di nuoto di fondo previsti il 15 e 16 marzo a Riccione;
  • Campionati assoluti di nuoto previsti dal 17 al 21 marzo e Finale del Campionato nazionale a squadre di nuoto – Coppa Brema del 22 marzo, entrambi a Riccione;
  • Criteria nazionali giovanili di nuoto previsti dal 3 all’8 aprile a Riccione;
  • Campionati nazionali categorie esordienti A e ragazze di nuoto sincronizzato previsti a Roma il 4 e 5 aprile.

Cancellata altresì la partecipazione della squadre nazionali delle varie discipline federali alle competizioni internazionali sino a nuovo avviso.

La Federazione Italiana nuoto – ribadendo l’ossequioso e scrupoloso rispetto delle direttive governative – comunicherà a breve come intende procedere per quanto riguarda i possibili adeguamenti del calendario delle competizioni nazionali e i criteri di partecipazione alle attività nazionali e internazionali.

Cala definitivamente il sipario sullo svolgimento dei Campionati Italiani Assoluti che sarebbero stati validi anche come trials per gli Europei di Budapest e le Olimpiadi di Tokyo.

Questa notizia si aggiunge a quella delle restrizioni che imposte da diverse Regioni (Lazio, Campania e Sicilia), con ordinanze che hanno portato alla chiusura immediata di palestre e piscine.

Ordinanza LazioOrdinanza CampaniaOrdinanza Sicilia

Secondo i dati ufficiali del Ministero della Salute, sono 6.387 le persone che hanno contratto il virus ad oggi, di cui 366 deceduti.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.
Shares
Verified by MonsterInsights