Paolo Barelli sulla fase 2 Coronavirus, “Piscine aperte a tutti gli utenti, non solo agli agonisti”

Il Presidente della Federnuoto interviene a TG2 Post, “Le piscine non possono reggere i costi aprendo solo agli atleti”

“Temo la chiusura di molti impianti e società dopo questa pandemia che mette non solo in crisi i campioni, ma tutti i cittadini che utilizzano le strutture per svolgere attività motoria”

Sono le parole del Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli, ospite stasera nella putata di TG2 Post dal titolo “COVID-19, aspettando lo sport” andato in onda su Rai2, in occasione della quale il numero uno del nuoto ha rimarcato le fondamenta per una opportuna ripresa dell’attività sportiva acquatica in Italia.

“I campioni del nuoto potranno rientrare in acqua quando il Governo definirà terminata la fase 1 e darà il via alla fase 2 – prosegue Barelli – Ma le piscine sono impianti molto costosi e delicati, quindi bisognerà riaprirli nel modo giusto, tutelando la salute e consentendo l’accesso a più utenti, altrimenti i costi non reggerebbero il peso e l’urto di pochissimi atleti che li frequentano”

L’intervento dal minuto 12.10 in poi: clicca qui

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine