Foto Roland Halbe, Ensamble Studio

Nuoto, a Madrid una piscina che sfida la gravità!

Si tratta di Casa Hemeroscopium una residenza realizzata in soli sette giorni

Si tratta di un incredibile ingegno di architettura che arriva a sfidare la forza di gravità.

Questa è Casa Hemeroscopium, una residenza recentemente realizzata a Madrid su progetto dell’architetto Antón García- Abril alla guida di Ensamble Studio.

Foto Roland Halbe, Ensamble Studio

Come spiegato da archiportale.com, la struttura è stata costruita in soli sette giorni, a fronte di un anno di complessi calcoli ingegneristici, Casa Hemeroscopium si compone di sette elementi prefabbricati la cui combinazione genera uno spazio architettonico in cui si alternano pesantezza e leggerezza, equilibrio e instabilità.

“Per i greci Hemeroscopium è il posto dove tramonta il sole – spiega l’autore del progetto – l’allusione ad un luogo che esiste solo nella mente, a livello sensoriale, mai soggetto a cambiamenti, eppure reale. Un luogo delimitato dai punti dell’orizzonte, da limiti fisici, dalla luce. Strutture pesanti, disposte in modo da sfidare la forza di gravità”

Foto Roland Halbe, Ensamble Studio

Basato sul principio della leva, il progetto reinterpreta il concetto di peso sfruttandone il potenziale estetico. Di qui l’audace scelta del masso che, oltre ad assolvere la funzione di contrappeso configurandosi come punto di massimo equilibrio della struttura, diventa peculiarità estetica.

“Il modo in cui le strutture sono sovrapposte l’una sull’altra disegna un’elica che, poggiata su un supporto stabile, si sviluppa verso l’alto in una sequenza di elementi che diventano più leggeri man mano che la struttura cresce in altezza, fino ad un punto in cui si chiude il sistema di equilibrio. Sette elementi in tutto. La semplicità della loro combinazione cela in realtà lo sviluppo di calcoli molto complessi che hanno impegnato gli ingegneri dello studio in un anno di lavoro. Solo sette giorni sono stati invece sufficienti per la costruzione. Ciò è stato possibile grazie all’utilizzo di soli elementi prefabbricati e ad un lavoro di assemblaggio perfettamente coordinato”

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici anche su Instagram!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.