Nuoto, Stefano Ballo 1’48”02 nei 200 stile, adesso obiettivo Sette Colli

Il buon risultato arriva ai Regionali Campania dopo cinque mesi di stop alle competizioni causa Covid-19

In corso di svolgimento nella piscina Scandone di Napoli la penultima giornata dei Campionati Regionali di Categoria Campania, validi anche per la classifica nazionale che eleggerà i Campioni Italiani di Categoria 2020, che stamattina ha acceso le luci dei riflettori sui 200 stile libero impreziositi dalla prova di Stefano Ballo.

L’atleta della Time Limit allenato dal giovanissimo tecnico Andrea Sabino nella piscina provinciale di Caserta, che rientra nel progetto Federale 4×200 finalizzato ai Giochi Olimpici di Tokyo che si terranno il prossimo anno a causa del Covid-19, ha trionfato sulla doppia distanza fermando il crono a 1’48”02, confermando l’ottimo stato di forma psicofisica che lasciava percepire nei giorni scorsi, a dispetto della pausa forzata imposta dal lockdown durato due mesi per contenere il contagio da Coronavirus.

“Non sono contento della nuotata, troppo saltellante che mi ha comportato uno spreco di energie che ho poi pagato nella seconda parte di gara – ha dichiarato l’atleta a Swim4Life Magazine – Devo nuotare come abbiamo stabilito in allenamento che è il miglior assetto per me. Sappiamo dove lavorare per andare più forte al Sette Colli”

L’altoatesino, tra i protagonisti della passata stagione ed exploit per eccellenza del 2019 grazie al quarto posto raccolto ai Mondiali di Gwangju con la 4×200 stile libero e al quinto posto nei 200 stile libero ai successivi Europei in vasca corta di Glasgow con tanto di primato italiano in tessuto in 1’42”33, seguiti dal titolo italiano assoluto invernale vinto nei 200 stile libero, aveva provato due settimane fa il passo gara della specialità in allenamento segnando 1’18”5 sulla distanza di 150 metri.

“Sono soddisfatto del tempo, il suo miglior crono fatto di mattina, ma non della nuotata – ha dichiarato il tecnico Andrea Sabino a Swim4Life Magazine – Avevamo provato un assetto in allenamento che non siamo riusciti a mettere in atto in gara, ma dopo tanti mesi dall’ultima gara, non si poteva pretendere di più”

Ricordiamo che i Campionati Regionali di categoria sono la prima competizione che si tiene dopo il lungo periodo di sospensione delle gare a causa dell’emergenza Covid-19 e che precede la 57esima edizione del Trofeo Sette Colli, in programma dall’11 al 13 agosto a Roma, valida anche come edizione 2020 dei Campionati Italiani Assoluti.

Clicca qui per l’elenco iscritti

Clicca qui per il programma gare e le disposizioni per la partecipazione

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine