Nuoto, Thomas Ceccon fulmine, trionfa nei 50 farfalla del Settecolli

L’atleta delle Fiamme Oro e Leosport diventa il secondo italiano a scendere sotto il muro dei 23″3 dietro il primatista italiano Piero Codia

Terzo e ultimo pomeriggio del Trofeo Sette Colli, in corso allo Stadio del Nuoto del Foro Italico di Roma, che parte subito fortpe con i 50 farfalla maschile dove si rende protagonista ancora una volta di una bella prova Thomas Ceccon. Il 19enne veneto si piazza davanti a tutti stabilendo il Record dei Campionati e il personale con 23″29, cancellando il 23”37 del 2019.

L’atleta delle Fiamme Oro e Leosport diventa il secondo italiano a scendere sotto il muro dei 23″3 dietro il primatista italiano Piero Codia (record di 23”21 dei Mondiali di Barcellona 2013, ndr) che è secondo con 23″38. Terzo Luca Tedesco, Imolanuoto, con 23″73.

“Sono contento per il tempo, anche se la gara dei 50 farfalla non mi piace molto – racconta Thomas Ceccon – Sono soddisfatto di essere arrivato anche oggi ad un passo del record italiano – soddisfatto della prestazione anche Piedo Codia – Sono molto contento per Thomas. Il tempo di oggi va bene, consiederato tutto quello che è successo e tutto il tempo perso. Per un nuotatore, così come tutti gli sportivi, stare fermi per diversi mesi, si fa sempre sentire. In questo periodo ho lavorato molto in palestra, quindi non avevo molte aspettative e riferimenti. Mi fa davvero piacere il risultato finale”

I 200 dorso maschile vedono in testa in ex aequo Luca Mencarini, GS Fiamme Oro – Circolo Canottieri Aniene, e Matteo Restivo con 1’57″98 seguiti dal francese Mewen Tomac con 1’58″39. Sull’ultimo gradino del podio dei campionati si piazza Christopher Ciccarese, GS Fiamme Oro – Circolo Canottieri Aniene, con 1’58″76.

Al femminile i 200 dorso sono dominati da Margherita Panziera, primatista italiana con 2’05”72 fatto agli Assoluti primaverili dello scorso anno, che vince in 2’08″29. Seconda Carlotta Zofkovà con 2’12″52 seguita da Martina Cenci, GS Fiamme Oro, che chiude il podio con il personale di 2’13″17 migliorando il 2’14”19 del febbraio 2019.

I 200 farfalla femminile vedono un Ilaria Cusinato, che detiene un personale di 2’08”78 del 2018, vincere con 2’10″53 in rimonta sull’ungherese Liliana Szilagyi (che chiuderà poi quarta con 2’13″64, ndr).

“Il Settecolli è una gara sempre speciale, mi piace poter onorare almeno una gara – dichiara Ilaria Cusinato – Sono contenta del risultato finale”

Secondo posto a sorpresa per Antonella Crispino, Assonuoto Club Caserta, che con 2’11″29 straccia il suo personale di 2’12″38. In terza piaza Roberta Piano Del Balzo, Sporting Club Flegreo, con 2’11″42, a soli tre centesimi dal suo personale.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Gare in corso di svolgimento in diretta su Rai Sport + HD.

Risultati Trofeo Sette Colli 2020

Galleria Foto della giornata

Timing provvisorio sessione serale

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.