Capri-Napoli trofeo Farmacosmo, gli atleti prendono confidenza con l’isola

Domani meeting tecnico in vista della sfida di domenica 6 settembre

Prosegue il percorso di avvicinamento alla 55esima edizione della Capri-Napoli trofeo Farmacosmo, la gara di nuoto di fondo in acque libere in programma domenica 6 settembre con partenza dal lido Le Ondine Beach Club (ore 10.15) e arrivo a ridosso del Circolo Canottieri Napoli.

Oggi, venerdì 4 settembre, nuotatori, tecnici e organizzatori sono stati a Capri per la tradizionale giornata sull’isola Azzurra. In mattinata l’incontro con le istituzioni locali nelle sale del centro congressi alla presenza del sindaco Marino Lembo e del vicesindaco con delega allo Sport Ciro Lembo.

“È un grande piacere tornare ad ospitare la Capri-Napoli, una manifestazione che ha contribuito a rendere famosa la nostra isola nel mondo – le parole del primo cittadino si Capri – Vedere gli atleti in acqua domenica sarà poi un importante segnale di come lo sport può aiutarci a uscire da questa fase terribile per tutti noi”

“Ricordo le mie personali esperienze in barca ad accompagnare gli atleti della Capri-Napoli, quando i campioni dell’epoca si cimentavano nella traversata – ha aggiunto e sottolineato il vicesindaco – Tra questi il mio pensiero va alla compianta Anna Mazzola, cittadina caprese e prima donna italiana a vincere la gara” 

A portare i ringraziamenti della società organizzatrice Eventualmente Eventi & Comunicazione, il presidente del comitato organizzatore Luciano Cotena:

“Ringrazio l’amministrazione comunale di Capri per la vicinanza dimostrataci. La Capri-Napoli ha voluto rispettare il suo tradizionale appuntamento anche in un periodo particolare, spronata dalla vicinanza di tutti i protagonisti di questa edizione”

Dopo le foto di rito in piazzetta, atleti e dirigenti si sono recati a Le Ondine Beach Club dove sono stati accolti dalla responsabile, Gemma Rocchi, e dove hanno potuto allenarsi nelle acque scenario della partenza di domenica.

Domani, sabato 5 settembre, è invece in programma il meeting tecnico che servirà a delineare nello specifico i temi legati alla gara del giorno seguente. Alle 11.45 inoltre al Gambrinus si svolgerà il saluto della città di Napoli agli atleti iscritti alla 55esima edizione che ricordiamo, oltre agli atleti in gara in modalità singola, la competizione vedrà partecipe anche la prima storica staffetta formata in egual parte da atleti paralimpici e atleti olimpici capitanata da Gregorio Paltrinieri e completata dai compagni di allenamento Domenico Acerenza e Martina De Memme, e dai tre super campioni paralimpici Vittorio AbeteRoberto Pasquini e Giuseppe Spatola.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine