Impresa Corrado Sorrentino, a 46 anni compie la traversata da 22 km Torre delle Stelle – Cagliari!

Successo della Amelia’s Swimming Marathon, “Sono felice perché ho nuotato per mia figlia, adesso spero arrivino i contributi necessari a sostenere i progetti della pediatria dell’Ospedale Brotzu di Cagliari”

L’impresa è stata realizzata: nella giornata di ieri Corrado Sorrentino ha centrato l’obiettivo sportivo che si era posto con la Amelia’s Swimming Marathon eseguendo la traversata a nuoto da Torre delle StelleCagliari, circa 22 km completati in 5h 28’09” tra gli applausi di una gremita spiaggia di appassionati e sostenitori che hanno accolto l’atleta sardo al suo arrivo.

“Esperienza magica, perché già il solo tornare sulla spiaggia di Torre delle Stelle dove io e mia moglie abbiamo fatto l’ultimo bagno con Amelia è stato straordinario – ha dichiarato un Corrado Sorrentino stremato a Swim4Life Magazine – Sono felice perché c’è stata una partecipazione enormemente numerosa, sia nel seguire le dirette su Facebook che il mio team ha pubblicato dalla barca che mi ha seguito, che nell’attendere l’arrivo. A Marina Piccola di Cagliari c’era almeno un centinaio di persone ad aspettarmi”

La traversata lungo la costa sud – orientale della Sardegna, affiancata da EthicSport, Maiori (locale all’interno del mega resort Palazzo Doglio di Cagliari), Istituto Ottico Bertola Cagliari, Birrificio Artigianale Alvure e I Swim Shop, è stata realizzata dal 46enne sardo firma di SwimmingChannel.it  in memoria della figlia Amelia, scomparsa a 7 anni nella notte tra il 10 e l’11 novembre 2018 dopo una grave e rara patologia intestinale, e doveva tenersi il 20 luglio, rinviata poi a causa dell’emergenza Covid.

“Sono felice perché ho nuotato per mia figlia e l’impresa è riuscita in maniera quasi perfetta – spiega Corrado – Quasi perché ho dovuto nuotare almeno 12 km in mezzo alle onde e sembrava di stare in una lavatrice, a dispetto dalle previsioni che davano mare piatto. Le cuffie dei rotatori saranno purtroppo da rivedere, ho dolori molto forti e questo ha influito sulla mia andatura e ritmo che ho dovuto a un certo punto tenere bassi per non peggiorare la situazione, ma non posso che essere felice. Lo staff che mi ha affiancato è stato perfetto. Adesso ho un entusiasmo addosso pazzesco e la mia testa sta già frullando per individuare altri obiettivi oltre le gare istituzionali. Speriamo che adesso arrivino, come successo durate la traversata, molti riscontri per l’associazione e i progetti che stiamo portando avanti”

Dopo aver centrato il risultato sportivo, adesso Corrado vorrebbe centrare l’obiettivo principale di questa impresa, per il quale però le braccia, la forza e il cuore, devono mettercelo le persone che vogliono abbracciare la causa portata avanti dall’Associazione di Promozione Sociale Amelia Sorrentino attraverso la quale è attiva una raccolta fondi da destinare interamente a sostenere i progetti dei reparti pediatrici dell’Ospedale Brotzu di Cagliari.

Come partecipare alla raccolta fondi
Per chi volesse sostenere l’opera nobile di Corrado Sorrentino attraverso l’Associazione di Promozione Sociale Amelia Sorrentino, è possibile fare una donazione utilizzando l’IBAN IT93S0301503200000003667365 oppure con pagamento PayPal attraverso il sito web dell’associazione a scopo benefico cliccando qui.

Video dell’arrivo di Corrado Sorrentino

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Amelia's Swimming Marathon 💙🧡

Amelia's Swimming Marathon 💙🧡Live now… ARRIVO#nuoto #swimming #natation #natacion #плавание #swimmingchannel #nuotatorisardi #iswimshop #scuolanuoto #piscina #corsinuoto #swimschool #acquelibere #fondo #nuotodifondo #openwater #ameliasswimmingmarathon

Posted by Corrado Sorrentino on Saturday, September 5, 2020

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine