Michael Phelps e la bufala dell’Ironman

La notizia arrivava dai media sudamericani nel “Día de los Santos Inocentes”, l’equivalente del nostro pesce d’aprile

La notizia è stata diffusa il 28 dicembre da diversi siti sportivi sudamericani: il più grande nuotatore di tutti i tempi Michael Phelps avrebbe deciso di cimentarsi nel triathlon e partecipare alla prima edizione dell’ironman tulsa che si terrà il 23 maggio 2021 nello stato dell’ Oklahoma (USA).

Tuttavia la notizia si è trattata di un falso, in quanto i media hanno voluto fare uno scherzo nel giorno del “Día de los Santos Inocentes”, l’equivalente del nostro pesce d’aprile.

Quindi per il “miglior sportivo del 21esimo secolo”, per il momento non si parla ufficialmente di ironman, anche se per l’olimpionico più decorato di sempre non sarebbe affatto un’idea impossibile.

Lo squalo nato a Baltimora (nello Stato del Maryland negli USA), allenato da Bob Bowman, ha conquistato in carriera 28 medaglie olimpiche (23 ori, 3 argenti e 2 bronzi), con la sua ultima apparizione in gara che fu alle Olimpiadi di Rio 2016, occasione in cui chiuse la sua carriera con lo storico poker olimpico dei 200 misti siglato l’11 Agosto 2016. Mai nessuno al mondo, nel nuoto, è riuscito a vincere la stessa gara in quattro edizioni delle olimpiadi (dodici anni di dominio, da Atene 2004, Pechino 2008, Londra 2012, fino a Rio 2016, ndr).

Phelps ha ottenuto successo e fama, diventando una delle star dello sport più riconosciute al mondo. L’apice della sua carriera si ebbe nel 2008, in occasione dei Giochi di Pechino, in cui conquistò otto medaglie d’oro, uno dei più grandi successi dello sport moderno, che cancellò il primato del nuotatore statunitense Mark Spitz (7 ori vinti a Monaco di Baviera 1972, ndr).

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici anche su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.