corrado-sorrentino-a-47-anni-1h-00-28-5km-campionati-italiani-fondo-indoor

Corrado Sorrentino non si ferma, a 47 anni 1h 00’28” nella 5km ai Campionati Italiani di Fondo indoor

La scopo è ben più alto della pura competizione, nuotare per vivere attraverso l’amore della figlia Amelia

Partecipare a una competizione di Fondo di categoria Assoluti a 47 anni è un’impresa, concluderlo in 1h 00’28” è monumentale!

È ciò che è accaduto ai Campionati Italiani Indoor di Nuoto di Fondo su base regionale che si sono disputati stamattina a Cagliari.

Nella gara da 5000 metri, Corrado Sorrentino ha messo nel cassetto un altro risultato prezioso per il suo percorso, un’altra soddisfazione che avvalora il suo impegno.

“Dopo tutti i problemi dell’ultimo mese e mezzo, tra ospedali, intossicazioni da cloro e disavventure varie, avrei firmato per nuotare meglio dello scorso anno, ovvero un’ora, 4 minuti e spicci – ha commentato Corrado Sorrentino – Bastava tenere un passo da 1’15” per essere più che contento, ma non immaginavo tale prestazione”

corrado-sorrentino-raccolta-fondi

Una gara ardua, in cui a vincere è stato Emanuele Pazzola, Sport full Time Sassari, in 58’33” e in cui Corrado ha dovuto confrontarsi con classi ben più giovani della sua.

Ma non è stato un limite per il sardo che ha compiuto un’altra impresa, non solo sportiva ma anche umana.

Si, perché l’impegno nel nuoto di Corrado, pluri campione italiano assoluto e di categoria in passato e nota personalità dello sport nonché bandiera del nuoto in Sardegna, dove è ritenuto dalla stampa il miglior nuotatore sardo di sempre, va oltre la competizione.

Corrado Sorrentino, che ha un trascorso anche nei Master in cui conserva ancora alcuni Record Italiani, ha deciso di tesserarsi nuovamente come agonista lo scorso anno, non per vanità, ma per compiere un’impresa che ha l’amore al centro della sua decisione.

Firma di SwimmingChannel.it, è stato protagonista nello scorso anno di importanti imprese in acque libere con lo scopo di raccogliere fondi per l’Associazione di Promozione Sociale Amelia Sorrentino da lui fondata in memoria della figlia Amelia, scomparsa a 7 anni nel 2018 dopo una grave e rara patologia intestinale.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

L’Associazione è impegnata nel sociale per sostenere il reparto pediatrico dell’Ospedale Brotzu di Cagliari.

L’impresa dei Campionati Italiani di Fondo indoor è solo una delle tante che Corrado ha messo in calendario quest’anno.

“Mi sto allenando per la Maratona Torre delle Stelle – Cagliari in programma il 20 luglio, data del compleanno di Amelia – spiega Corrado – Poi verosimilmente il 22 agosto vorrei provare la circumnavigazione dell’isola di San Pietro, a Carloforte e ancora qualche altra tappa in acque libere”

Come contribuire alla raccolta fondi

Per chi volesse sostenere l’opera nobile di Corrado Sorrentino attraverso l’Associazione di Promozione Sociale Amelia Sorrentino, è possibile fare una donazione utilizzando l’IBAN IT93S0301503200000003667365 oppure con pagamento PayPal attraverso il sito web dell’associazione a scopo benefico cliccando qui.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine