alex di giorgio

Doping, Alex Di Giorgio, ridotta a 3 mesi la squalifica

L’atleta del Circolo Canottieri Aniene, in un controllo antidoping a sorpresa, era risultato positivo all’ostarina, una sostanza che aiuta la prestazione e aumenta la resistenza fisica

Ridotta a tre mesi la squalifica per doping per il nuotatore Alex Di Giorgio.

La Corte nazionale di appello antidoping ha infatti respinto l’appello proposto dalla Procura Nazionale Antidoping il 15 marzo 2021 contro la decisione pronunciata dal Tribunale nazionale antidoping di Nado Italia il 15 gennaio 2021, depositata con la motivazione il 18 febbraio 2021 e notificata l’11 marzo 2021, nel procedimento a e ha accolto parzialmente l’appello proposto il 24 marzo 2021 dal nuotatore contro la decisione pronunciata dal Tna.

Alex di giorgio doping

Per l’effetto, in riforma della decisione impugnata, infligge a Di Giorgio la squalifica di tre mesi, già interamente scontata dedotto il presofferto a titolo di sospensione cautelare.

Il nuotatore era stato squalificato per otto mesi per essere risultato positivo a un controllo antidoping a sorpresa della Nado Italia lo scorso 13 settembre, durante un collegiale nazionale a Livigno

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.