argento-arianna-castiglioni-bronzo-martina-carraro-doppietta-100-rana-europei
Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Argento Arianna Castiglioni e Bronzo Martina Carraro, doppietta 100 rana Europei

Italia ancora protagonista a Budapest, prima doppietta europea nei 100 rana femminili per l’Italia

Tre finali, cinque medaglie per gli Azzurri impegnati agli Europei di Budapest, non si poteva sperare in un inizio migliore nella terza giornata di gare.

Dopo la doppietta nei 1500 stile libero con l’argento di Paltrinieri e il bronzo di Acerenza – clicca qui per saperne di più – e l’argento con Record Italiano dei 100 stile libero di Alessandro Miressi – clicca qui per saperne di più arriva un’altra doppietta Azzurra nei 100 rana femminili.

Ai blocchi di partenza Martina Carraro, bronzo iridato a Gwangju 2019, e Arianna Castiglioni, bronzo agli Europei di Glasgow 2018, che partono rispettivamente dalla corsia 5 e 6.

Avvio di gara molto tirato, con la svedese Sophie Hansson che parte a razzo nuotando i primi 50 metri in 30”90 che la porta a virare per prima seguita dalla britannica Sarah Vasey dalla corsia laterale in 30”79.

Martina Carraro vira subito dietro in 31”22, mentre Arianna Castiglioni resta più indietro virando in ultima posizione con 31”45.

La seconda vasca però è tutta dell’atleta 23enne allenata da Gianni Leoni che con una progressione straordinaria risale fino alla seconda piazza che conquista in 1’06”13 alle spalle dell’imprendibile Hansson che trionfa in 1’05”69.

Sono veramente contenta, un passo alla volta, nuotare 1’06” basso va sempre bene – ha dichiarato Arianna Castiglioni – Gli Assoluti per la qualifica olimpica sono ormai passati, sto cercando di prendere il massimo di quello che posso prendere. So che il tempo è più alto di quello delle semifinali ma ho dato il massimo”

argento-arianna-castiglioni-bronzo-martina-carraro-doppietta-100-rana-europei-castiglioni

Per la Castiglioni si tratta della terza medaglia europea in questa specialità dopo il bronzo di Berlino 2014 e il bronzo di Glasgow 2018.

Martina Carraro riesce a strappare la medaglia di bronzo, la sua prima medaglia europea in vasca lunga, chiudendo alle loro spalle in 1’06”21.

Non nascondo di essere un po’ amareggiata perché volevo l’oro – ha dichiarato Martina Carraro – Non disdegno però questo bronzo europeo che ha pur sempre il suo valore”

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387
argento-arianna-castiglioni-bronzo-martina-carraro-doppietta-100-rana-europei-carraro

Le due Azzurre hanno regalato la prima doppietta europea all’Italia nei 100 rana femminili, un risultato che non si era mai verificato in una specialità in cui oltre alle medaglie della Castiglioni, si contano soltanto l’argento e il bronzo di Manuela Valle nel 1987 e 1989.

Con 1’06”33 resta ai piedi del podio la russa Yuliya Efimova che a Glasgow 2018 aveva collezionato la tripletta della rana vincendo 50, 100 e 200 metri.

Clicca qui per i Risultati completi

Clicca qui per l’Elenco Iscritti

Clicca qui per il Programma Gare

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

quanto-e-grave-assenza-nuoto-promozione-speedo-kit-swim-camp"

Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine