federica-pellegrini-infinita-argento-europeo-200-stile-a-32-anni

Federica Pellegrini infinita, argento europeo 200 stile a 32 anni!

L’Azzurra vince la 59esima medaglia internazionale in carriera e la sesta medaglia europea nella specialità in vasca lunga

Federica Pellegrini si prende un’altra pagina di storia del nuoto Azzurro compiendo l’ennesima impresa nella finale dei 200 stile libero dei Campionati Europei di Budapest.

La veneta allenata da Matteo Giunta si presenta alla finale dalla corsia 3, una finale in cui a 32 anni è la meno giovane e l’unica nata negli anni ’80 in gara.

Partenza controllata, con la prima vasca nuotata in 27”21 virando in quarta posizione, con la francese Charlotte Bonnet che nuota davanti a tutte, ma la progressione viene innescata gradualmente fin dalla seconda vasca.

Terza alla virata dei 100 metri in 56”52 e dei 150 metri in 1’26”57, l’ultima vasca è una sinfonia melodica che la vede risalire in maniera incredibile, una macchina da guerra che la porta a riaffiancarsi alla Bonnet e alla ceca Barbora Seemanova che guidavano davanti a tutte.

Il finale è al photofinish e l’Azzurra non vince purtroppo l’oro ma per soli due centesimi, segnando il crono di 1’56”29 arrendendosi al tocco più veloce della ceca Seemanova che trionfa in 1’56”27.

Che gara però, che spettacolo! Gare del genere non si vedono tutti i giorni e la Pellegrini ha saputo ancora emozionare.

Ero un po’ provata, questo era il quarto 200 in questi Europei – dichiara Federica Pellegrini – Ho deciso di farli tutti perchè era l’ultima opportunità di provarli prima di Tokyo. Sono molto soddisfatta di come ho gestito la gara. Di certo non sono veloce come lo ero qualche mese fa a Riccione e per questo abbiamo deciso di impostare la gara con un passaggio più controllato nei primi 100 metri. La medaglia non era così scontata, quindi non mi pesano questi 2 centesimi”

federica-pellegrini-infinita-argento-europeo-200-stile-a-32-anni-federica-pellegrini

Il bronzo alla fine va alla britannica Freya Anderson che beffa la Bonnet, campionessa uscente, negli ultimi dieci metri nuotando in 1’56”42.

Dopo i quattro ori vinti a Budapest 2010, Debrecen 2012, Berlino 2014 e Londra 2016, per la Pellegrini questo è il primo argento continentale nella specialità.

Per la Divina è stata la sesta finale a un Europeo in vasca lunga e complessivamente la 68esima finale in carriera senza considerare le competizioni in vasca corta!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Da 17 anni ormai sulle vette del nuoto mondiale, da quando vinse quella medaglia d’argento che poteva essere oro ai Giochi Olimpici di Atene a solo 16 anni nei suoi 200 stile, in cui ha vinto nove medaglie d’oro, quattro d’argento e una di bronzo tra Olimpiadi, Mondiali ed Europei, alle quali va ad aggiungersi adesso questa medaglia europea che avvalora ulteriormente la sua carriera.

federica-pellegrini-infinita-argento-200-stile

Clicca qui per i Risultati completi

Clicca qui per l’Elenco Iscritti

Clicca qui per il Programma Gare

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

quanto-e-grave-assenza-nuoto-promozione-speedo-kit-swim-camp"

Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine