federica-pellegrini-e-sempre-la-regina-del-sette-colli

Federica Pellegrini è sempre la regina del Sette Colli

Infiamma il pubblico di Roma con la vittoria a mani basse nei suoi 200 stile libero in attesa della quinta Olimpiade, Simona Quadarella chiude la prima giornata con il Record della manifestazione nei 1500

Federica Pellegrini è sempre la regina del Sette Colli, atleta capace di muovere un intero movimento travolgendo il pubblico che finalmente è ritornato allo Stadio del Nuoto del Foro Italico di Roma.

Seppure in formato ridotto nel rispetto delle norme anti covid, gli spettatori giunti al Foro Italico si sono fatti sentire e Federica Pellegrini gli ha dato modo di esultare ed esaltarsi.

I 200 stile libero sono un pratica facile facile per l’atleta del Circolo Canottieri Aniene che le ha dedicato la faccia della piscina con un murales.

Senza avversarie degne di nota, l’atleta allenata da Matteo Giunta chiude abbondantemente davanti a tutte e senza partita con il crono di 1’56”23.

Sono molto contenta di come sto vivendo l’avvicinamento a questa mia quinta Olimpiade in carriera – ha dichiarato Federica Pellegrini a Swim4Life Magazine – Forse questo è stato il 200 più facile che abbia fatto in tutti questi anni al Sette Colli. Siamo perfettamente in linea con il lavoro che stiamo facendo, adesso andremo in altura per l’ultimo step prima di Tokyo” 

federica-pellegrini

Alle sue spalle bella prestazione di Anna Chiara Mascolo, H. Sport Firenze, con 1’58”82 che migliora il suo 1’59”99 del 2017 salendo al decimo posto delle performers italiane di sempre.

L’atleta 20enne allenata dal tecnico Marco Marsili, già staffettista ai Mondiali di Budapest 2017 nella 4×200 stile libero, richiamata all’ultimo dopo i campionati europei juniores, andrà ai Giochi Olimpici di Tokyo avendo centrato il miglior crono italiano dopo la Pellegrini.

Il podio si chiude con la brasiliana Gabrielle Roncatto che nuota in 1’59”33 precedendo l’italiana Giulia Vetrano con 1’59”33.

La prima serata di gare del Sette Colli, segnata dai due record italiani nei 100 rana, al maschile con Nicolò Martinenghi – clicca qui per leggere – e al femminile con Arianna Castiglioni – clicca qui per approfondire – si chiude con i 1500 stile libero femminili che vedono trionfare la pluricampionessa europea dei 400, 800 e 1500 stile libero Simona Quadarella.

La romana dell’Aniene allenata da Christian Minotti regala al pubblico l’ultima emozione della giornata con il Record della manifestazione segnando 15’48″81, molto meglio del 15’53”59 con il quale ha vinto il titolo europeo un mese fa.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Il primato del Sette Colli detenuto da lei stessa dal 2019, 15’48″84 è stato cancellato, un ottimo segnale a un mese dai Giochi Olimpici.

Finalmente sono tornata a nuotare i miei tempi – ha dichiarato la Quadarella – Sono migliorata di cinque secondi rispetto alla gara degli Europei e non potrei essere più felice. Ora tutte le energie sono rivolte a Tokyo, la mia prima Olimpiade”

federica-pellegrini-e-sempre-la-regina-del-sette-colli-simona-quadarella

Alle sue spalle sul podio l’altra olimpica Martina Caramignoli con 16’12″30 e Julia Hassler del Liechtenstein con 16’13″45.

Clicca qui per la cronaca delle altre gare della prima giornata

Tabella Tempi Limite Nuoto Olimpiadi Tokyo 2020
nuoto-tempi-limite-olimpiadi-tokyo

Risultati

Programma Gare, Orari, Start List

Galleria Foto

Diretta TV

Le gare si disputeranno presso lo Stadio del Nuoto di Roma da venerdì 25 a domenica 27 giugno, con la modalità in serie, lente al mattino e veloci la sera. Le serie serali verranno trasmesse in diretta su Rai Sport + HD a partire dalle 18.45.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

quanto-e-grave-assenza-nuoto-promozione-speedo-kit-swim-camp"

Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine