tricolori-master-a-piombino-nuotatori-genovesi

Tricolori Master, a Piombino si conclude la festa delle Acque Libere

Dopo la 5 km di Civitavecchia disputata a luglio, in Toscana si aggiungono ben 481 atleti nelle due gare e 31 formazioni nelle staffette

I tricolori Master si sono conclusi stamattina a Piombino, con il Miglio, la 3 km e le staffette che hanno completato il programma dei Campionati Italiani Master in Acque Libere 2021.

Ai 227 atleti in gara a Civitavecchia lo scorso 24 luglio per la 5 km, si sono aggiunti 218 atleti nel Miglio e 263 atleti nella 3 km, oltre a 31 formazioni nelle staffette 4×1.250 metri, su un totale di 1.016 atleti gara iscritti!

Un successo insomma, che dà continuità alla crescita del settore Open Water Master che aveva visto una spinta e un cambio di passo dai Campionati Italiani di Palermo 2018 in poi.

La crescita delle Acque Libere Master si conferma anche nell’inserimento nel programma gare della 4×1250 maschile, femminile e mista che hanno fatto il loro esordio nel settore.

Il “secondo atto” dei Campionati Italiani di Fondo e Mezzo Fondo Master, organizzato localmente dalla Olimpic Nuoto, si è aperto con il Miglio, disputato alle 15:00 di venerdì scorso e che ha visto Giuseppe Bilotta, Master85 classe 1936 del Centro Nuoto Bastia e Christine Jolly, Master70 classe 1949 del Flaminio Sporting Club, i meno giovani tra i partecipanti.

Tanto pepe in una piccante 3 km, disputata sabato alle 10:00, che ha offerto uno spettacolare testa a testa nell’arrivo assoluto femminile che ha premiato la caparbietà dell’esperta Gaia Naldini, Master45 della Nuotatori Genovesi che ha chiuso in 40’45”1, un soffio davanti alla generosa Daniela Sabatini, Master50 che ha chiuso in 40’45”3 seguita da Giulia Brenda, Master25 della Pol Comunale Riccione che ha chiuso distaccata in 40’55”8.

Più ampio il divario tra il primo assoluto tra i maschi, Manuel Muletti, Master30 del Soncino Sporting Club che dopo aver tagliato il traguardo per primo nel Miglio, ha dominato anche la 3 km in 37”03’2.

tricolori-master-a-piombino-Manuel-Muletti

Alle sue spalle in scia Marco Urbani, Master30 con 37’07”0, seguito da Alessio Spelonchi, Master30 anche lui con 37’09”8.

Stamattina alle 9.00 le staffette 4×1250 metri hanno portato a termine la festa Master, con la Lerici Nuoto Master maschile che ha toccato la piastra cronometrica davanti a tutte le 31 formazioni al via segnando 1h 10’14”5.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Alle loro spalle, nella classifica assoluta, le due formazioni maschili della Nuotatori Genovesi in 1h 13’56”0 e della Hydro Sport Firenze con 1h 16’23”4, tutte e tre di categoria Master160.

tricolori-master-a-piombino-lerici-master

Oltre ai titoli individuali, in palio anche il titolo italiano per società, assegnato alle prime cinque squadre classificate nella gara del Mezzofondo di 3 Km sommando i punteggi conseguiti nelle gare individuali e di staffetta.

Non sono state però ancora rese note le classifiche a squadre.

Clicca qui per i risultati completi

Foto di Renato Consilvio

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine