gregorio-paltrinieri-e-domenico-acerenza-triplete-trionfo-10-km-alghero-coppa-len
foto: Mattia Ferru / Swim4Life Magazine

Gregorio Paltrinieri Domenico Acerenza triplete, trionfo 10 km Alghero nell’ultima di Coppa LEN

I due Azzurri davanti per la terza volta di fila, Giulia Gabbrielleschi bronzo, Paltrinieri e Martina De Memme vincono la Coppa LEN dopo cinque tappe

Gregorio Paltrinieri e Domenico Acerenza siglano il triplete trionfando per la terza volta di fila e anche Giulia Gabbrielleschi agguanta il terzo podio di seguito, si conclude con emozioni Azzurre la Coppa LEN che vede l’ultima tappa ad Alghero.

Condizioni meteo ottime, con cielo sereno e acqua accettabile, misurata a 21.4° gradi centigradi che non impone la muta, obbligo che ricordiamo scatta al di sotto dei 18° centigradi.

La 10 km maschile vede una gara eccellente dei due Azzurri, con super Greg che va a tagliare il traguardo in 1h 55’00”8 dopo una prima parte di gara di studio, precedendo il compagno di allenamento Mimmo Acerenza in 1h 55’01”6 e il francese Marc Antoine Olivier in 1h 55’03″09.

Nei primi giri avevamo il sole contro e abbiamo sbagliato traiettoria varie volte – ha dichiarato Gregorio Paltrinieri – Sono stato sempre coperto, poi nell’ultimo giro ho aumentato il ritmo e ho vinto. Le condizioni di gara erano molto buone, l’acqua non era troppo fredda, insomma è andato tutto bene”

gregorio-paltrinieri-e-domenico-acerenza
foto: Mattia Ferru / Swim4Life Magazine

Non lontano dal podio Andrea Manzi, Fiamme Oro/CC Napoli, che si è aggregato da poco al gruppo di allenamento di Greg e Mimmo condotto dal tecnico federale Fabrizio Antonelli.

Il partenopeo chiude quinto in 1h 55’12”3 battendo in volata il livornese Dario Verani, Esercito/Livorno Acquatics, che chiude in 1h 55’12”6. 

Con questo terzo oro di fila, Gregorio Paltrinieri si porta a casa anche la Coppa LEN, che si conclude ad Alghero dopo cinque tappe disputate in Europa e vede in campo femminile il trionfo di Martina De Memme.

gregorio-paltrinieri-martina-de-memme
foto: Mattia Ferru / Swim4Life Magazine

La toscana, allenata anche lei da Fabrizio Antonelli, chiude le cinque tappe davanti a tutte grazie alla vittoria della tappa in Macedonia e alle ottime prestazioni e riscontri di classifica ottenuti nelle successive tappe. 

Terzo podio di fila però anche per Giulia Gabbrielleschi, che riesce ad assicurarsi la medaglia di bronzo dopo una gara combattuta, che ha visto davanti a lei le tedesche Leonie Beck, bronzo iridato nella 5 km a Gwangju 2019 e seconda nella tappa precedente proprio dietro l’Azzurra, in 2h 03’48”5 e Jannette Spiwoks in 2h 03’57”5.

L’atleta tesserata per Fiamme Oro e Nuotatori Pistoiesi allenata da Massimiliano Lombardi chiude in 2h 03’59”5 precedendo un gruppo di Azzurre composto da Giulia Berton, Marina Militare/Le Bandie, con 2h 04’00”6, Martina De Memme, Esercito, con 2h 04’04”6 e Sofie Callo, Fiamme Oro/RN Spezia, con 2h 04’05”0.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Clicca qui per i risultati completi

Galleria Foto

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

quanto-e-grave-assenza-nuoto-promozione-speedo-kit-swim-camp"

Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine