super-green-pass-in-vigore-dal-6-dicembre-cosa-cambia-per-le-piscine

Super Green Pass in vigore dal 6 dicembre, cosa cambia per le piscine

Il nuovo certificato potrà essere ottenuto da chi è vaccinato o guarito da Covid-19, tutte le regole in base ai colori delle zone

Dal 6 dicembre chi vorrà entrare in piscina, andare allo stadio, al cinema o in qualsiasi altro luogo di spettacolo, dovrà avere essere vaccinato contro il Covid-19 o guarito da non oltre sei mesi.

È quanto previsto dal nuovo Decreto Super Green Pass, una ulteriore misura per contrastare l’innalzamento dei contagi, l’intasamento delle terapie intensive ed evitare nuove chiusure delle attività.

Tutti d’accordo al Governo tra destra e sinistra con nessun voto contrario, il Decreto è stato approvato all’unisono.

Chi potrà ottenere il Super Green Pass

Il Super Green Pass potrà essere ottenuto da chi si è vaccinato contro il Covid-19 e sarà valido per nove mesi, oppure potrà essere ottenuto da chi guarito da non oltre sei mesi.

Quali sono le regole in base al colore della zona

In zona bianca e gialla, il Super Green Pass sarà indispensabile ai maggiori di 12 anni per accedere a spettacoli, eventi sportivi, bar e ristoranti al chiuso, discoteche e locali notturni e cerimonie pubbliche.

Per gli ambienti di lavoro, gli hotel e il trasporto pubblico, resta valida la linea del classico Green Pass che potrà essere ottenuto anche dopo un tampone molecolare o antigenico con esito negativo.

Resterà in vigore il regolamento sul Green Pass classico anche per l’utenza degli impianti sportivi e per chi ha necessità di accedere agli spogliatoi di impianti sportivi per supportare minori o disabili.

Ricordiamo che il Green Pass classico può essere ottenuto anche con tampone molecolare dall’esito negativo entro le 72 ore o antigenico dall’esito negativo valido 48 ore.

In zona arancione, il Super Green Pass sarà indispensabile ai maggiori di 12 anni anche per accedere a piscine al chiuso, palestre, impianti sportivi.

La zona rossa prevede invece chiusure e l’accesso alle piscine e alle attività sportive in generale sarà consentito soltanto agli atleti di interesse nazionale che vengono intesi per la Federazione Italiana Nuoto come tutti i tesserati, Propaganda e Master inclusi.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387
Obbligo vaccino

Inoltre dal 15 dicembre entrerà in vigore l’obbligo del vaccino contro il Covid-19 per gli esercenti le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario per il personale della scuola, del comparto difesa, sicurezza e soccorso, nonché per il personale operante nelle strutture sanitarie e sociosanitarie (di cui all’articolo 8-ter del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502).

Clicca qui per scaricare il Decreto

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

quanto-e-grave-assenza-nuoto-promozione-speedo-kit-swim-camp"

Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine