super-green-pass-tutte-le-regole-in-vigore-da-oggi-per-le-piscine

Super Green Pass, tutte le regole in vigore da oggi per le piscine

E se l’indice Rt dei contagi non calerà entro quaranta giorni, si arriverà forse all’obbligo di vaccino per i lavoratori

Da oggi 6 dicembre entra in vigore il Decreto che tra le altre cose prevede l’adozione del Super Green Pass che resterà valido almeno fino al 15 gennaio 2022.

Il Green Pass rafforzato servirà, anche in zona bianca, ad accedere a spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, feste e discoteche e cerimonie pubbliche e sarà rilasciato a chi è stato vaccinato o guarito dal Covid.

Chi possiede già un Green Pass per vaccinazione o guarigione non deve scaricare nessun’altra Certificazione.

Cosa cambia da oggi per le piscine?

Sostanzialmente i cambiamenti sono legati al colore delle regioni e quindi all’eventuale aumento del tasso di contagio, ma vediamo caso per caso.

Attività Sportive in Strutture Pubbliche o Private

Per accedere a piscine e palestre al chiuso basterà il Green Pass base in zona bianca e gialla, mentre sarà necessario il Super Green Pass in zona arancione.

La piscina o il centro natatorio all’aperto restano accessibili a chiunque, ma in zona arancione sarà possibile accedervi soltanto se si è in possesso del Super Green Pass.

L’accesso agli spogliatoi in zona bianca e gialla è consentito a chi ha il Green Pass base, mentre in zona arancione solo a chi è in possesso Di Super Green Pass.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Gli sport di squadra e attività sportiva in centri e circoli sportivi al chiuso sono accessibili in zona bianca e gialla a chi possiede il Green Pass base, mentre servirà quello rafforzato in zona arancione. Stesso discorso per gli sport di contatto.

Gli sport di squadra, di contatto e attività sportiva in centri e circoli sportivi all’aperto sono accessibili a tutti.

Le attività riabilitative e terapeutiche ricomprese nei livelli essenziali di assistenza (LEA), così come l’attività sportiva all’aperto, anche presso aree attrezzate e parchi pubblici, restano aperte a tutti.

L’accesso a eventi e competizioni sportive in stadi e palazzetti (con capienza del 60% al chiuso e del 75% all’aperto) è consentito solo a chi possiede il Super Green Pass.

Spostamenti

Per gli spostamenti con mezzi di trasporto pubblico o privato di linea (aerei, treni, navi e traghetti, autobus e pullman di linea che collegano più di due regioni, autobus e pullman adibiti a servizi di ncc, mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale o regionale) servirà il Green Pass base.

Coloro sprovvisti di Green Pass potranno spostarsi con mezzo proprio verso altri comuni della stessa regione o verso altre regioni/province autonome solo per lavoro, necessità, salute o per servizi non sospesi ma non disponibili nel proprio comune.

Sarà consentito a tutti l’utilizzo di mezzi di trasporto pubblico non di linea (taxi ed autovetture fino a nove posti, compreso quello del conducente, adibiti a servizio di ncc), gli spostamenti con mezzo proprio (all’interno del proprio comune e da comuni di massimo 5.000 abitanti, verso altri comuni entro i 30 km, eccetto il capoluogo di provincia) e in scuolabus (dedicati esclusivamente agli Under 12).

Attività Lavorativa

L’accesso al luogo di lavoro per i lavoratori pubblici e privati (eccetto per i lavoratori pubblici per i quali vige l’obbligo vaccinale) e alle mense sarà consentito solo a chi dispone almeno del Green Pass base.

Possibilità dell’obbligo vaccino per i lavoratori

Il Governo sta già prendendo in considerazione ulteriori misure per contenere l’aumento dei contagi, una tra le quali l’obbligo del vaccino per i lavoratori di tutte le fasce.

A gennaio 2022, secondo La Repubblica, potrebbe concretizzarsi questa ipotesi se l’indice di contagio Rt non calerà nei prossimi quaranta giorni.

Clicca qui per scaricare il Decreto

Clicca qui per le Linee Guida Federnuoto

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine