favola-viola-scotto-di-carlo-due-medaglie-agli-assoluti-nuoto

Favola Viola Scotto Di Carlo, due medaglie agli Assoluti dopo un anno senza piscina!

La 18enne bacolese ha dovuto cambiare dodici piscine prima di trovare gli spazi acqua per allenarsi

Stasera vi raccontiamo la favola di Viola Scotto Di Carlo, giovane atleta napoletana arrivata ai Campionati Italiani Assoluti di Nuoto primaverili dopo una via crucis acquatica impensabile e assurda.

L’atleta di origini bacolesi è arrivata nello Stadio del Nuoto di Riccione, che ha ospitato l’evento terminato oggi, per vivere il sogno di nuotare e competere tra i big del nuoto Azzurro, ma anche dopo tanta fatica e un’annata difficile.

L’anno scorso è stata molto dura, ho dovuto cambiare dodici piscine per avere spazio acqua per gli allenamenti e ho dovuto girovagare in tutta la Campania per allenarmi, non è stato facile – racconta l’atleta allenata da Ottorino Altieri e Fabrizio Fusco – Da tre mesi per fortuna abbiamo ritrovato una casa nella piscina di Monteruscello e stiamo riprendendo piano piano i nostri ritmi. Siamo ritornati a casa grazie alla Napoli Nuoto e molte persone che si sono impegnate per la nostra realtà”

Un’impresa soltanto quella di arrivare a qualificarsi per un Campionato Assoluto dopo le difficoltà che ha dovuto gestire, ma l’atleta della Nuoto Napoli ha fatto anche di più.

Durante la cinque giorni di kermesse nazionale, ha gareggiato in ben quattro specialità, 50 e 100 stile libero e 50 e 100 farfalla, qualificandosi in due finali A e due finali B.

Non è finita, perché l’impresa della 18enne è andata oltre, conquistando un argento nei 50 farfalla e un bronzo nei 50 stile libero!

Ottimi anche i riscontri cronometrici dei due podi, i primi Assoluti nella carriera dell’atleta partenopea: 26”40 nei 50 farfalla, migliorando il personale di 26”58 della scorsa stagione, per l’argento in mezzo alle Azzurre Silvia Di Pietro con 26”08 ed Elena Di Liddo con 26”56 e 25”52 nei 50 stile, che le ha consegnato il bronzo dietro Silvia Di Pietro con 25”10 e Chiara Tarantino con 25”42.

In più, due terzi posti nelle finali B dei 100 stile libero con 56”31 e dei 100 farfalla con 1’00”52.

Sono molto contenta, non mi aspettavo questi tempi e sono contenta anche perché questi Campionati non erano iniziati bene, perché non sono al 100% fisicamente – ha affermato la giovane atleta – Queste due medaglie mi danno morale e mi aiuteranno a lavorare sempre di più per migliorarmi”

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Che effetto ti ha fatto salire sullo stesso podio su cui c’era anche una campionessa come Silvia Di Pietro?

Non mi aspettavo di poter condividere un podio con un’atleta come lei, addirittura due poi era impensabile”

favola-viola-scotto-di-carlo-nuoto

I giornali locali di Bacoli e Monte Di Procida hanno parlato soltanto di te in questi giorni, che effetto ti ha fatto?

Mi fa molto piacere e ringrazio entrambe le città, soprattutto Bacoli che è la città in cui vivo”

Viola Scotto Di Carlo – clicca qui per il video dell’intervista

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine