La-favola-di-Summer-McIntosh-campionessa-del-Mondo-a-15-anni
Summer McIntosh - Foto Mattia Ferru Swim4Life Magazine

La favola di Summer McIntosh, campionessa del Mondo a 15 anni!

Ai Mondiali di Budapest la ragazzina canadese, dopo l’argento nei 400 stile dietro la Ledecky, trionfa nei 200 farfalla con Record del Mondo Juniores

Il quinto pomeriggio dei Mondiali di Nuoto per l’Italia non vive dei sussulti che avevano caratterizzato le emozioni dei giorni scorsi, ma al Duna Arena non sono mancate grandi emozioni per gli amanti del nuoto.

I 200 farfalla femminili hanno regalato al mondo intero la storica vittoria della canadese Summer McIntosh, atleta classe 2006!

La McIntosh è balzata in testa negli ultimi 100 metri con un strepitosa progressione, chiudendo a 2’05”20, quasi un secondo davanti alla statunitense Hali Flickinger con 2’06”08 e alla cinese campionessa olimpica Zhang Yufei con 2’06”32.

Summer McIntosh – Foto Mattia Ferru Swim4Life Magazine

Penso di essere un po’ sotto shock in questo momento” – ha detto la McIntosh ai microfoni della TV mondiale – Non mi aspettavo di nuotare a 2’05”, ma mi sono galvanizzata con l’eccitazione dalla folla. Ho avuto molta adrenalina e motivazione

Talento infinito per la ragazza nata a Toronto, che appena 14enne aveva ottenuto due quarti posti alle Olimpiadi di Tokyo dell’anno scorso e una medaglia d’oro e due d’argento ai Campionati Mondiali in vasca corta del 2021 lo scorso dicembre ad Abu Dhabi.

Oggi si porta a casa anche il Record del Mondo Juniores che cancella il 2’05″79 che la stessa aveva stabilito nelle semifinali di ieri.

Summer McIntosh – Foto Mattia Ferru Swim4Life Magazine

La medaglia d’oro ha segnato anche la prima apparizione sul podio in assoluto per il Canada nei 200 farfalla femminili ai Mondiali.

A fine sessione di gare, come se non bastasse, la 15enne instancabile, apre la staffetta canadese della 4×200 stile libero femminile stampando un imperioso 1’54”79, tempo che le avrebbe permesso di vincere l’oro nei 200 stile libero individuali. L’incredibile crono le vale inoltre il secondo Record del Mondo Juniores di giornata. La canadese cancella difatti l’1’55”11 dell’ australiana Molle O’Callaghan fatto a Tokyo lo scorso anno.

I 200 misti maschili sono nel segno del francese Leon Marchand che, dopo l’oro nei 400 misti e l’argento nei 200 farfalla, conquista il titolo mondiale con 1’55″22. Argento per lo statunitense Carson Foster con 1’55″71 seguito dal giapponese Daya Seto bronzo in 1’56″22.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Storica doppietta per il talentuoso rumeno classe 2004 David Popovici che dopo la vittoria nei 200 stile si porta a casa anche il titolo mondiale della gara regina dei 100 stile libero con 47″58, senza però ripetere l’incredibile crono con Record del Mondo Juniores di 47”13 fatto in semifinale.

Era dalla prima edizione dei Campionati Mondiali in vasca lunga, a Belgrado 1973, che un nuotatore non vinceva l’accoppiata 100 e 200 stile libero.

Dall’americano Jim Montgomery al rumeno David Popovici, quasi 50 anni dopo.

Argento per il francese Maxime Grousset con 47″64 seguito dal canadese Joshua Liendo Edwards con 47″71.

Prestazione non delle migliori per l’Azzurro Alessandro Miressi che chiude ottavo con 48″31 a ulteriore conferma dello stato di forma non ottimale.

La canadese Kaylie Masse vince i 50 dorso femminili con 27″31 seguita dalla statunitense Katharine Berkoff con 27″39. Bronzo per la francese Analia Pigree con 27″40.

L’ultima finale in programma è stata quella della 4×200 stile libero femminile, che ha visto trionfare gli USA con 7’41″45 ( con una frazione interna di Katie Ledecky in 1’53”67 ) seguite dall’Australia con 7’43″86 e dal Canada con 7’44″76.

Risultati delle semifinali

Accesso in finale dei 200 rana femminili con l’ultimo tempo utile per Francesca Fangio che nuota l’ottavo crono di 2’25″09. La più veloce è stata l’australiana Jenna Strauch con 2’22″22 seguita dalla statunitense Lilly King con 2’22″58.

Nei 200 rana maschili il più veloce è l’australiano primatista mondiale e grande favorito per la vittoria finale Zac Stubblety-Cook con 2’06″72 mentre nei 100 stile femminili accede in finale con il miglior crono l’australiana Mollie O’Callaghan con 52″85 seguita dalla svedese Sarah Sjostrom con 53″02.

Clicca qui per i risultati completi

Convocati Azzurri Mondiali Nuoto Budapest:

Stefano Ballo (Esercito/Time Limit), Federico Burdisso (Esercito/Aurelia Nuoto), Giacomo Carini (Fiamme Gialle/Can Vittorino Da Feltre), Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport), Simone Cerasuolo (Fiamme Oro/Imolanuoto), Matteo Ciampi (Esercito/Livorno Aquatics), Piero Codia (Esercito/CC Aniene), Marco De Tullio (CC Aniene), Leonardo Deplano (CC Aniene), Gabriele Detti (Esercito/In Sport Rane Rosse), Stefano Di Cola (Marina Militare/CC Aniene), Luca Dotto (Carabineiri/Larus), Manuel Frigo (Fiamme Oro/Team Veneto), Lorenzo Galossi (CC Aniene), Michele Lamberti (Fiamme Gialle/GAM Brescia), Nicolò Martinenghi (CC Aniene), Alessandro Miressi (Fiamme Oro/CN Torino), Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto), Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport), Lorenzo Zazzeri (Esercito/RN Florentia); Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrica), Elena Di Liddo (Carabinieri/CC Aniene), Silvia Di Pietro (Carabinieri/CC Aniene), Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse), Margherita Panziera (Fiamme Oro/CC Aniene), Benedetta Pilato (CC Aniene), Simona Quadarella (CC Aniene), Silvia Scalia (Fiamme Gialle/CC Aniene), Chiara Tarantino (Fiamme Gialle).

Programma Gare Nuoto

Giovedì 23 giugno

Batterie, dalle 9:00 alle 11:45

100m Butterfly M
200m Backstroke W
50m Freestyle M
50m Butterfly W
4x200m Freestyle Relay M
800m Freestyle W

Finali e Semifinali, dalle 18:00 alle 20:10

100m Freestyle W
100m Butterfly M
200m Backstroke W
50m Freestyle M
200m Breaststroke W
200m Backstroke M
50m Butterfly W
200m Breaststroke M
4X200m Freestyle Relay M

Venerdì 24 giugno

Batterie, dalle 9:00 alle 12:00

50m Freestyle W
50m Backstroke M
50m Breaststroke W
4x100m Freestyle Relay MX
1500m Freestyle M

Finali e Semifinali, dalle 18:00 alle 19:45

50m Butterfly W
50m Freestyle M
50m Freestyle W
50m Breaststroke W
100m Butterfly M
200m Backstroke W
50m Backstroke M
800m Freestyle W
4X100m Freestyle Relay MX

Sabato 25 giugno

Batterie, dalle 9:00 alle 11:00

400m IM W
4x100m Medley Relay M
4x100m Medley Relay W

Finali, dalle 18:00 alle 20:00

50m Backstroke M
50m Breaststroke W
1500m Freestyle M
50m Freestyle W
400m IM W
4X100m Medley Relay M
4X100m Medley Relay W

Programma Gare Nuoto Acque Libere

Domenica 26 giugno, dalle 13:00 alle 14:45

6 km Team Relay

Lunedì 27 giugno

5km M dalle 9:00 alle 10:30

5km W dalle 11:00 alle 12:30

Mercoledì 29 giugno

10km M dalle 8:00 alle 10:15

10km W dalle 12:00 alle 14:15

Giovedì 30 giugno

25km M/W dalle 9:00 alle 14:15

Clicca qui per il Programma Gare delle altre discipline acquatiche

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Lorenzo Giovannini

Dipendente di un’azienda farmaceutica di Prato. Ha un passato da agonista e dal 2010 partecipa al Settore Master. Reporter sul piano vasca.