Lorenzo-Zazzeri-scatenato-accesso-in-finale-50-stile-con-il-secondo-crono
Lorenzo Zazzeri - Foto Mattia Ferru Swim4Life Magazine

Lorenzo Zazzeri scatenato, accesso in finale 50 stile con il secondo crono!

Il 27enne toscano tocca in 21″70 alle spalle del britannico Ben Proud. Settimo posto per Fangio nella finale dei 200 rana. Accesso in finale per Panziera nei 200 dorso

Dal sesto pomeriggio di gare dei Mondiali di Nuoto di Budapest emergono grosse speranze di medaglia nella velocità.

Al Duna Arena va in scena una grandissima prestazione dalla semifinale dei 50 stile libero a cura di Lorenzo Zazzeri.

Il 27enne atleta toscano della Rari Nantes Florentia e Centro Sportivo Olimpico Esercito, vicecampione olimpico e già bronzo mondiale con la staffetta 4×100 stile libero, tira fuori tutta la grinta accumulata in questi giorni in un’esplosività che lo vede toccare la piastra in 21″70!

Lorenzo Zazzeri – Foto Mattia Ferru Swim4Life Magazine

Sapevo che serviva il personale per superare le semifinali; forse potevo evitare di respirare negli ultimi 10 metri perché mi ero esercitato prima di tuffarmi e avevo fiato. Qualcosa ho lasciato lì – racconta l’azzurro allenato da Paolo Palchetti – Domani mi giocherò qualcosa di importante, ma devo restare sereno e pensare a divertirmi. L’obiettivo è sempre nuotare più veloce; il primo avversario da battere sono io, poi scopriremo insieme dove arriverò”

Secondo crono di accesso per la finale di domani, alle spalle del britannico Ben Proud con 21″42.

L’unica finale che vedeva un’azzurra in gara è stata quella dei 200 rana, dove Francesca Fangio chiude in settima piazza.

La 26enne atleta toscana della In Sport Rane Rosse nuota in 2’25″08, in una gara dominata dalla statunitense Lilly King con 2’22″41. Argento per l’australiana Jenna Strauch con 2’23″04 seguita dalla statunitense Kate Douglass con 2’23″20.

Ho lottato, in semifinale pensavo di aver pagato molto l’ansia, ma evidentemente il tempo che valgo adesso è questo. Oggi ero molto più serena. Avevo l’obiettivo di divertirmi, ma ugualmente non sono andata oltre questo tempo che non mi soddisfa particolarmente e bilancia un po’ la gioia per la finale”

Finale dei 200 dorso centrata per l’Azzurra Margherita Panziera, quarta con 2’08″28. Primo crono per la statunitense Phoebe Bacon con 2’05″93.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Ho un po’ accusato la batteria, anche se mi sembrava di aver nuotato senza disperdere energie. Il podio, a meno che qualcuna non sbagli, è irraggiungibile, però ho l’obbligo di provarci”

Si fermano alle semifinali entrambi gli azzurri dei 100 farfalla, decimo Federico Burdisso che non va oltre il crono di 51″45 e 14esimo Piero Codia con 51″73.

La finale dei 100 stile libero femminili vede trionfare l’australiana Mollie O’Callaghan con 52″67 seguita dalla svedese Sarah Sjostrom con 52″80. Bronzo per la statunitense Torri Huske con 52″92.

Fuori entrambe le azzurre dalla finale dei 50 farfalla, 12esima Silvia Di Pietro con 26″08 mentre è 16esima Elena Di Liddo con 26″59.

Come previsto il titolo dei 200 rana maschili va all’australiano Zac Stubblety-Cook con 2’07″07 seguito dal giapponese Hanagurma Yu con 2’08″38 e dallo svedese Erik Persson con 2’08″38.

La staffetta 4×200 stile libero maschile vede trionfare gli USA con 7’00″24 seguiti dall’Australia con 7’03″50 e dalla Gran Bretagna con 7’04″00.

Clicca qui per i risultati completi

Convocati Azzurri Mondiali Nuoto Budapest:

Stefano Ballo (Esercito/Time Limit), Federico Burdisso (Esercito/Aurelia Nuoto), Giacomo Carini (Fiamme Gialle/Can Vittorino Da Feltre), Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport), Simone Cerasuolo (Fiamme Oro/Imolanuoto), Matteo Ciampi (Esercito/Livorno Aquatics), Piero Codia (Esercito/CC Aniene), Marco De Tullio (CC Aniene), Leonardo Deplano (CC Aniene), Gabriele Detti (Esercito/In Sport Rane Rosse), Stefano Di Cola (Marina Militare/CC Aniene), Luca Dotto (Carabineiri/Larus), Manuel Frigo (Fiamme Oro/Team Veneto), Lorenzo Galossi (CC Aniene), Michele Lamberti (Fiamme Gialle/GAM Brescia), Nicolò Martinenghi (CC Aniene), Alessandro Miressi (Fiamme Oro/CN Torino), Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto), Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport), Lorenzo Zazzeri (Esercito/RN Florentia); Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrica), Elena Di Liddo (Carabinieri/CC Aniene), Silvia Di Pietro (Carabinieri/CC Aniene), Francesca Fangio (In Sport Rane Rosse), Margherita Panziera (Fiamme Oro/CC Aniene), Benedetta Pilato (CC Aniene), Simona Quadarella (CC Aniene), Silvia Scalia (Fiamme Gialle/CC Aniene), Chiara Tarantino (Fiamme Gialle).

Programma Gare Nuoto

Giovedì 23 giugno

Batterie, dalle 9:00 alle 11:45

100m Butterfly M
200m Backstroke W
50m Freestyle M
50m Butterfly W
4x200m Freestyle Relay M
800m Freestyle W

Finali e Semifinali, dalle 18:00 alle 20:10

100m Freestyle W
100m Butterfly M
200m Backstroke W
50m Freestyle M
200m Breaststroke W
200m Backstroke M
50m Butterfly W
200m Breaststroke M
4X200m Freestyle Relay M

Venerdì 24 giugno

Batterie, dalle 9:00 alle 12:00

50m Freestyle W
50m Backstroke M
50m Breaststroke W
4x100m Freestyle Relay MX
1500m Freestyle M

Finali e Semifinali, dalle 18:00 alle 19:45

50m Butterfly W
50m Freestyle M
50m Freestyle W
50m Breaststroke W
100m Butterfly M
200m Backstroke W
50m Backstroke M
800m Freestyle W
4X100m Freestyle Relay MX

Sabato 25 giugno

Batterie, dalle 9:00 alle 11:00

400m IM W
4x100m Medley Relay M
4x100m Medley Relay W

Finali, dalle 18:00 alle 20:00

50m Backstroke M
50m Breaststroke W
1500m Freestyle M
50m Freestyle W
400m IM W
4X100m Medley Relay M
4X100m Medley Relay W

Programma Gare Nuoto Acque Libere

Domenica 26 giugno, dalle 13:00 alle 14:45

6 km Team Relay

Lunedì 27 giugno

5km M dalle 9:00 alle 10:30

5km W dalle 11:00 alle 12:30

Mercoledì 29 giugno

10km M dalle 8:00 alle 10:15

10km W dalle 12:00 alle 14:15

Giovedì 30 giugno

25km M/W dalle 9:00 alle 14:15

Clicca qui per il Programma Gare delle altre discipline acquatiche

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.